Sterilizzazione, elemento di sicurezza sanitaria

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 07/12/2009

La sterilizzazione e il confezionamento degli strumenti sanitari sono obbligatori.

 

Il centro di sterilizzazione deve essere suddiviso tra settore dello sporco, settore del pulito e settore sterile.

 

- Il settore dello sporco comprende l'area di ricezione del materiale contaminato, con piani d'appoggio, vaschette per gli strumenti, lavello, eventuali lavatrici o ultrasuoni, ecc.

- Il settore del pulito ha lo scopo di raccogliere il materiale per prepararlo alla sterilizzazione, alla manutenzione e al confezionamento. Devono essere presenti piani d'appoggio, termosigillatrice, buste, ecc.

- Il settore sterile è un piano d'appoggio dove il materiale transita prima di essere inviato al magazzino.

 

La manutenzione degli strumenti. Prima di procedere al confezionamento si esegue una manutenzione degli strumenti che la richiedano.
• Si esegue la lubrificazione di forbici, porta-aghi, pinze emostatiche, ecc.
• Conviene sterilizzare gli strumenti, affilarli e sterilizzarli ancora.
• In caso d'impurità gli strumenti devono ricominciare un nuovo ciclo.
• Si suddividono gli strumenti secondo le esigenze dell'operatore sanitario.

 

L’imbustamento. Le buste di Kraft-polipropilene sono le più versatili per questo scopo: sono in varie misure, un lato è trasparente e rivela il contenuto, sono dotate d'indicatori di sterilità e sono termosaldabili. L'imbustamento permette di mantenere la sterilità del materiale per un periodo prolungato, di solito 30 giorni, in ambiente asciutto e senza sbalzi di temperatura. Se si desidera raddoppiare il tempo di mantenimento della sterilità si può eseguire un doppio imbustamento.

 

L’etichetta. Su ogni confezione vanno riportati (meglio se con un'etichetta autoadesiva) una serie di dati di identificazione.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 24/10/2017