Indietro

Dieta e calcoli biliari


Di seguito una dieta per i calcoli biliari che sono delle formazioni solide che si formano nella colecisti (o cistifellea), tale dieta può essere seguita anche per chi è affetto da epatopatie.

La Dieta

Per soggetti con epatopatie e calcoli biliari a contenuto calorico medio di circa 1800 Kcal/die distribuzione di nutrienti: Carboidrati 55%, Lipidi 26%, Protidi 18%

Colazione

latte p.s. 200 + zucchero g 10, o miele g 15
e n°2 fette biscottate

Ore 11:00

n°1 fette biscottate e succo di n°2 di arance o n° 2 frutti di stagione

Pranzo

- Pasta g 80 + pomodoro q.b. + parmigiano g 5
- Carne di vitello g 130, o maiale g 125
- zucchine g 200
- Pane g 40
- Frutta fresca g 200

Ore 17:00

n°1 fette biscottate, o grissini g 10 e succo di n°2 di arance o n 2 frutti di stagione

Cena

- Riso g 50 + brodo q.b.
- Ricotta g 90, o certosino g 50
- Pomodori g 100, o melanzane g 200
- Pane g 80
- Frutta fresca g 200

S soffrite di epatopatie o calcoli biliari e volete seguire una dieta, comunque consultate sempre il vostro medico.

Fonti

- Ministero della Salute (www.salute.gov.it)
- INRAN (www.inran.it)
- SINU Società Italiana Nutrizione Umana (www.sinu.it)
- EUFIC European Foundation of food information (www.eufic.org)
- ADI Associazione dietisti italiani (www.andid.it)
- ISS Epicentro Istituto Superiore di Sanità (www.iss.it)
- AMDI Associazione italiana medici diabetologi (www.aemmedi.it)

- Food Choices and Coronary Heart Disease: A Population Based Cohort
Study of Rural Swedish Men with 12 Years of Follow-up
Sara Holmberg, Anders Thelin and Eva-Lena Stiernström
Int. J. Environ. Res. Public Health 2009, 6, 2626-2638; doi:10.3390/ijerph6102626

- Children's liking and wanting of snack products: Influence of shape and flavor
Djin G Liem and Liesbeth H Zandstra
International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity 2009, 6:38

Pubblicato il 05/05/2015

Modificato il 05/05/2015


La dieta è strutturata seguendo le raccomandazioni nutrizionali generali adeguate alle patologie, e ed è dedicata ai soli soggetti adulti.

Le raccomandazioni caloriche giornaliere raggiungono un totale medio di 1750-1900 Kcal/die adatto a persone adulte di entrambi i sessi che non debbano perdere o guadagnare peso.

Il dispendio energetico è inteso per persone a stile di vita sedentario, quindi passibile di aggiustamenti per pazienti che intendono praticare attività fisica regolare e costante, adatta alle loro condizioni di salute.

Per i soggetti di sesso maschile che hanno un BMI inferiore al riferimento normale la dieta è passibile di una correzione moderata in aumento di 100 o 200 Kcal/die, secondo l’esperienza del medico curante.
Per i soggetti di sesso femminile che hanno un BMI superiore al riferimento normale la dieta è passibile di una restrizione calorica moderata di 200-250 Kcal/die, secondo le decisioni del medico curante.

In caso di soggetti con evidente magrezza patologica o con obesità di grado elevato, è consigliabile che il medico curante rinvii il paziente ad un collega specialista dietologo per concordare un piano personalizzato.





ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2019
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 26/08/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti