La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » VERTIGINE OTOLOGICA

VERTIGINE OTOLOGICA

La vertigine di origine otologica (orecchio) deriva da alterazioni della circolazione e della pressione dei liquidi che si trovano nell'orecchio interno, porzione finalizzata all'equilibrio (vestibolo e canali semicircolari). Anche lo spostamento degli otoliti (minuscoli composti di carbonati di calcio contenuti nell'endolinfa dell'orecchio interno), può dare origine ad una sensazione vertiginosa la quale si manifesta come sensazione di instabilità, di capogiro, di rotazione e nei casi più gravi con caduta a terra.

DIAGNOSI

Per la diagnosi è importante e fondamentale un attento esame obiettivo che valuta la presenza di:

  • Disturbi della circolazione sanguigna
  • Cause metaboliche
  • Patologie tumorali
  • Assunzione di farmaci che possono provocare tale sensazione
  • Neuriti (processo infiammatorio legato a 1 o a più nervi)

Esami strumentali quali radiografie, TAC e Risonanza Magnetica sono necessari per diagnosticare l'esatta origine del problema, dando infine l'indicazione per un trattamento medico o chirurgico adeguato.

SINTOMI

In genere quasi tutte le forme di vertigine sono accompagnate da sintomi quali:

  • Nausea
  • Vomito
  • Sudorazione
  • Pallore
  • Calo della pressione arteriosa
lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 30/04/2017