Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Colpi di calore: attenzione ai bambini

Indietro

Colpi di calore: attenzione ai bambini

Bambino in auto
Bambino in auto - iStockPhoto.com






vota


Con l’ondata di caldo tornano le precauzioni per evitare i malesseri estivi come il colpo di calore, il disturbo caratterizzato dall’aumento della temperatura corporea dovuto all’incapacità dell’organismo di espellere il calore accumulato.

 

Gli adulti possono prevenire il colpo di calore evitando l’esposizione durante le ore più calde della giornata e stuzzicando snack salati per scongiurare il calo di pressione, spesso conseguenza del colpo di caldo. Per i bambini, il discorso è più delicato e la loro tutela necessita di un’attenta protezione da parte di chi si occupa di loro.

 

Un fatto poco noto e che la limitata superficie corporea dei bambini li espone a un rischio maggiore e più veloce di avere un colpo di calore rispetto agli adulti. Per questo, può costituire un pericolo anche una situazione in apparenza sicura. Un esempio è la macchina: in estate, la temperatura interna dell’auto può crescere di 10-15° ogni 15 minuti, e a poco serve aprire i finestrini o azionare l’aria condizionata a temperature così basse da rappresentare un altro potenziale rischio per la salute dei bambini e non solo.
Queste premesse sono utili a spiegare perché è estremamente pericoloso lasciare un bambino in auto: anche se ben stretto nel suo seggiolino, l’ipertermia può essere fatale: in America, per esempio, si stimano circa 485 bambini da 0 a 4 anni morti in macchina in 12 anni.

 

I fatti di cronaca ci raccontano di neonati e bambini dimenticati in auto dai genitori, anche dai più amorevoli e attenti; succede perché il multitasking può causare gravi dimenticanze, perché si sceglie di far dormire il bimbo in macchina mentre si sbrigano le commissioni o, a volte, capita perché si sottovalutano i rischi del sostare a lungo in un posto caldo e poco arieggiato, come l’automobile, per esempio.

 

Il Ministero della Salute, consapevole del pericolo di ipertermia e colpo di calore nei bambini, ha diffuso un opuscolo con linee guida utili ai genitori e a chi si occupa dei bambini, per prevenire comportamenti a rischio e agire prontamente in caso di necessità.


1 commento

  1. Infant Reminder ha detto:

    Forse la fretta, forse i pensieri che angustiano ogni adulto, hanno distratto migliaia di genitori in tutto il mondo causando immani tragedie e lo stillicidio dei bimbi dimenticati nei veicoli.
    Realizzata a Messina, Infant Reminder è la prima applicazione al mondo, per smartphones e tablets, totalmente gratuita e utilizzabile in tutto il mondo, in grado di scongiurare il pericolo di dimenticare i bambini nei veicoli.
    Prelevala gratuitamente dal sito ufficiale http://www.infantreminder.com/ oppure da App Store o Google Play.


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 26/09/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.