Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Decreto Balduzzi: scontro sul 20% di frutta nelle bevande

Indietro

Decreto Balduzzi: scontro sul 20% di frutta nelle bevande








vota


Agli inizi di novembre il Ministro della Salute Balduzzi ha stabilito che bibite e bevande alla frutta e con nomi che richiamano la frutta devono contenerne minimo il 20%. L’intento del Ministro Balduzzi è chiaro: tutelare la salute dei consumatori assicurando loro un maggiore apporto di vitamine e sali minerali della frutta, e con questo mettersi in linea con la carta bianca dell’UE che auspica uno stile di vita più salutare anche attraverso norme e leggi create ad hoc.

Il Decreto Balduzzi sul 20% di frutta nelle bibite ha scatenato un duro scontro tra le aziende produttrici delle bibite e la Coldiretti: le prime temono che cambiando la quantità degli ingredienti il gusto si snaturi e i consumatori non acquisteranno più il prodotto; la Coldiretti, invece, è contenta perché aumentare al 20% la presenza di frutta nelle bevande vuol dire vendere più materia prima.

La sezione dell’EU che si occupa delle questioni alimentari dovrà decidere se approvare o meno il Decreto Balduzzi, intanto possiamo delineare alcuni pro e contro della proposta.
Vantaggi di avere 20% di frutta nelle bibite:

  • bevande più salutari;
  • maggiore apporto di vitamine e sali minerali;
  • prodotto più vicino alle aspettative nutrizionali di un consumatore che acquista una bibita alla frutta.

Svantaggi di avere 20% di frutta nelle bibite:

  • la presenza di una maggiore percentuale di frutta comporta un aumento dei conservanti per non alterarne proprietà e gusto;
  • il gusto diverso rischia di snaturare le bibite e di allontanare i consumatori.

Com’è facile intuire il Decreto Balduzzi sul 20% di frutta nelle bibite fa sorgere domande e dubbi al momento ancora senza risposta. Quel che è certo è che possiamo rinunciare a bibite e aperitivi fruttati o meno, ma non dobbiamo mai far mancare a tavola frutta e verdura di stagione, soprattutto gli agrumi che in questo periodo dell’anno aiutano a prevenire l’influenza.
___________________________________
Chiedi un consulto ai medici di

Dott.ssa Bernadette Tamma
Dott. Simone Marata
LifeSynthesis Medical Care


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 29/10/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.