Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Mai scuotere il neonato per calmare il pianto, ecco perché

Indietro

Mai scuotere il neonato per calmare il pianto, ecco perché

Sindrome del bambino scosso
Sindrome del bambino scosso - iStockphoto.com






vota


La Shaken baby Syndrome, letteralmente la Sindrome del bambino scosso, interessa 3 bambini ogni 100.000 sotto i 12 mesi, è un rischio che si conosce poco e di cui genitori, nonni e baby sitter sono inconsapevoli.
 
Per capire cos’è la Sindrome del bambino scosso è necessario ricordare che i neonati comunicano esclusivamente attraverso il pianto, sta ai genitori e agli altri adulti che se ne occupano capire il perché. I motivi possono essere tanti: fame, sonno, caldo, freddo, dolore, voglia di coccole. Nei primi mesi di vita, il pianto del neonato può mettere a dura prova la pazienza dei neogenitori che, esasperati dalla mancanza di sonno e dalla difficoltà di capire di bambino, possono reagire scuotendo il neonato in modo veloce e violento per placarne il pianto. Una reazione in apparenza innocua che, in realtà, può provocare danni invisibili a occhio nudo e rilevabili attraverso una risonanza magnetica. Tra questi ricordiamo i danni neurologici temporanei o permanenti, come paralisi e cecità, che richiedono un lungo periodo di riabilitazione alla fine del quale non è detto che si ristabilisca una condizione di salute totale del bambino. Gli effetti immediati dell’AHT sono vomito, convulsioni, inappetenza, difficoltà a deglutire e suggere, arresto cardiocircolatorio fino alla morte.
 
Una lista di conseguenze inimmaginabili per gli adulti che accudiscono un neonato ignari dei rischi a cui espongono il bambino scuotendolo con forza, e che si verificano perché, a pochi mesi di vita, alcuni organi sono ancora in formazione, dunque molto fragili e vulnerabili, e la testa pesa più del corpo e tanto che i muscoli del collo non riescono a reggerla, ancor meno se il neonato è scosso all’improvviso.
 
Per evitare la Sindrome del bambino scosso e tutti i gravi effetti che ne conseguono la SIN – Società Nazionale di Neonatologia – in collaborazione con Terre des Homme, ha avviato una campagna di comunicazione con materiale informativo presente nei reparti italiani di neonatologia e rivolta agli adulti che accudiscono un neonato.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2022 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 01/07/2022 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.