Indietro

Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Ecografia per reflusso gastroesofageo


Il cardias è una valvola posta tra esofago e stomaco, e agisce come una sorta di tappo che serve a non far risalire i succhi gastrici dallo stomaco verso l’esofago e da qui fino alla gola, quando ciò non accade si parla di reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo è, dunque, un disturbo gastrointestinale che si manifesta quando il cardias non si chiude in modo ermetico.

Nei neonati è un disturbo tanto diffuso da essere considerato normale, perché lo sviluppo del cardias si completa verso i 18 mesi di vita. Negli adulti, invece, il reflusso è considerata una condizione fisiologica dopo i pasti e patologica se si manifesta a distanza di ore dal pranzo o dalla cena.

L’ecografia per reflusso gastroesofageo, grazie alla sonda ad ultrasuoni, restituisce un’immagina chiara della valvola cardias così che il medico possa esaminarne la forma e definire le cause della sua mancata chiusura ermetica. L’esame diagnostico si esegue a stomaco pieno: l’ecografia per reflusso gastroesofageo nei neonati si effettua dopo che i piccoli pazienti hanno bevuto il latte o, per i più grandi, succo di frutta o yogurt. L’esame dura circa 10 minuti ed è indolore.

L’ecografia è consigliata quando il reflusso gastroesofageo è patologico, cioè si verifica anche a distanza di ore dai pasti, e per evitare la risalita dei succhi gastrici si deve evitare di stendersi subito dopo aver mangiato in modo da impedire il disturbo.





Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

Il reflusso gastroesofageo dipende dalla cattiva alimentazione

Il principale sintomo è una fastidiosa sensazione di bruciore nella parte medio-inferiore dello sterno al momento della deglutizione del cibo o subito dopo i pasti. È...

Sintomi otorinolaringoiatrici e reflusso gastro esofageo

Nella pratica  clinica dell'otorinolaringoiatra è sempre più frequente l'osservazione di pazienti che soffrono di esofagite e reflusso gastro-esofageo e che presentano...

Otorinolaringoiatria e reflusso gastro esofageo: diagnosi e terapia

La diagnosi La diagnosi delle malattie da reflusso deve essere assolutamente pluridisciplinare a causa della molteplicità degli organi coinvolti mediante l’integrazione...

Sintomi otorinolaringoiatrici e reflusso gastro esofageo

Nella pratica  clinica dell'otorinolaringoiatra è sempre più frequente l'osservazione di pazienti che soffrono di esofagite e reflusso gastro-esofageo e che presentano...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 11/12/2016