Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Patrizio
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 3
Salve, ho 32 anni e lo scorso anno a maggio, per la prima volta nella mia vita, mi sono reso conto di essere allergico ai fiori dell’albero dell’ulivo e alle graminacee. È un evento strano poiché non mi era mai accaduto: l’allergia si presenta con un prurito fastidiosissimo, la comparsa di pomfi e starnuti, finché non torno a casa e mi cambio la roba che indosso e faccio una doccia i sintomi persistono; vorrei sapere a cosa sia dovuto questo mio cambiamento somatico e soprattutto cosa devo fare in previsione dell’arrivo della primavera, poiché io adoro andare in campagna a fare una passeggiata e non voglio rinunciarci. Devo forse vaccinarmi? Grazie anticipatamente per il consiglio che vorrà darmi.
Inviato: 05/03/2010, 11:24
 
Dr Francesco Furno
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 21
Chiama Gratis
l'unica strada da percorrere è quella della vaccinazione, i famaci non curano l'allergia, tolgono solo i sintomi e la malattia evolve e tre volte su quattro compare asma. Da tempo ho addottato un tipo di vaccino efficace e comodo che comporta la somministrazione di due dosi all'anno per via intradermica. Mi contatti.
Dott. F. Furno
Inviato: 08/03/2010, 17:45

_________________
Dr Francesco Furno
    10128 TORINO (TO)
    Corso Re Umberto
    Tel.011.5099407
    dott_furno@tin.it
http://www.drfurnofrancesco.abcsalute.it
 
2 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  




















ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2012 - 2012
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Aggiornato al 03/12/2013