Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Giacmar
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno,

Da due anni soffro di pizzicore (soprattutto il viso e capelli) quando entro in contatto con tessuti nuovi. Il problema è molto invalidante poiché mi impedisce di utilizzare intimo nuovo e di provare molto fastidio la notte a causa delle federe acquistate recentemente. I detersivi ecologici che utilizziamo abitualmente non mi danno alcun problema su tessuti in uso da tempo. La sensazione di pelucchi va ad esasperare la dermatite atopica sulla schiena mai completamente risolta da settembre 2018. Di seguito la cronologia del problema:

- Autunno/primavera 2017: pizzicore intenso sul viso in particolare occhi/naso nell'aprire e utilizzare i panni catturapolvere usa e getta di una nota catena della grande distribuzione. I sintomi scomparivano con l'utilizzo del prodotto e non sono più ricomparsi dopo 3-4 utilizzi.
- Ottobre 2018: pizzicore sul viso con il primo utilizzo di nuovi pantaloni sportivi. Sintomi scomparsi dopo 3-4 lavaggi entro due settimane circa.
- Dicembre 2018: pizzicore sul viso in occasione del primo utilizzo di guanti in cotone per le mani (utilizzati dopo aver applicato la crema mani prima di coricarmi). Sintomi scomparsi dopo 3-4 lavaggi.
- Febbraio 2019: pizzicore intenso con il primo utilizzo di una nuova maglietta intima in cotone di colore bianca, riacutizzazione della dermatite atopica sulla schiena/spalle/collo. Non ho più indossato il capo.
- Marzo 2019: pizzicore intenso viso e testa con l'utilizzo di nuove federe (anallergiche) per cuscino. In corso.

Nel mese di gennaio 2017 mi sono sottoposto a patch test prescritti dal gastroenterologo (negativi) riguardanti:

- Coloranti
- Aromatizzanti
- Alimenti
- Profumi
- Metalli
- Materiale odontoiatrico
- Conservanti
- Farmaci e reagenti di laboratorio
- Chimici industriali

Nessuna allergia agli acari (prick).

Spero possiate darmi un parere in merito.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.


Allegati:
2017-02-20 referti allergologici.pdf [1.39 MiB]
Scaricato 16 volte
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Prick test

Il Prick test è una prova diagnostica che si usa in allergologia per evidenziare la presenza di allergie sia alimentari che per inalazione. L’allergia è un segnale forte da parte dell’organismo che ...

Breath test per intolleranza al lattosio

L'intolleranza al lattosio è causata dalla mancanza dell'enzima lattasi a cui è deputata la scissione del lattosio nei due zuccheri dal quale è composto: glucosio e galattosio. I sintomi dell'intoller...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Estetica rosa, cioè dei tessuti gengivali

La branca della Parodontologia, offre un contributo importante alla Estetica orale. Per una corrett...

Ago aspirato tiroide ecoguidato

L'ago aspirato tiroide è un esame diagnostico necessario per indagare la natura dei noduli tiroidei,...

INSUFFICIENZA CARDIACA (O SCOMPENSO CARDIACO) INSUFFICIENZA CARDIACA (O SCOMPENSO CARDIACO)

Per insufficienza cardiaca (detta anche scompenso cardiaco) si intende l'incapacità del cuore...

Piede Diabetico

Si parla di piede diabetico quando la neuropatia diabetica o l’arteriopatia degli arti inferio...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.