Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Ginosergio
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Problema: crampi notturni alle gambe
Mi vengono sempre e solo dopo “intensa attività fisica” che per me è una partita a tennis di 2 ore, il venerdì sera. “Intensa” per me, perché non faccio altre attività durante la settimana.
Gioco a tennis dalle 20:30 alle 22:30, poi doccia, cena (tipicamente pizza e birra) e mi corico verso l’ 1:30. Il primo crampo viene verso le 4, poi ne ho altri 2/3 o anche più, a distanze di circa un’ora. Localizzazione: 60% interno coscia (credo sia l’adduttore dell’anca), 30% polpacci, 10% pianta del piede/alluce.
Ho già studiato molto l’argomento, ma ho bisogno di qualche chiarimento e ulteriori consigli. Vado a dettagliare.
Soggetto: m. 1,70, Kg. 92. Attualmente a dieta, miro ad arrivare a 75. Iperteso, prendo un Lobidiur 5+12,5 ogni mattina. Fatto vari ECG anche sotto sforzo, tutti OK.
Prendo ovviamente integratori di magnesio e potassio. Senza fare nomi, dirò che utilizzo:
- Polvere (4 misurini = 2400 mg potassio, 600 mg magnesio) sciolta in 1,5 litri di bevanda
- Compresse (4 compresse = 1200 mg potassio, 450mg magnesio)
- Pastiglie effervescenti (1 pastiglia = 300 mg Potassio, 270 mg magnesio)
Tutti i giorni a colazione prendo le 4 compresse, e ogni sera metto una pastiglia in mezzo litro d’acqua che bevo di notte.
Il venerdì del tennis oltre a quanto appena detto, prendo:
- 2 compresse alle 15
- 2 misurini di polvere alle 19
- i 4 misurini di polvere in 1,5 litri, che bevo mentre gioco
- 2 compresse alle 23
- 2 misurini di polvere all’1:00
Mi pare di essere ben oltre il VNR, eppure ho i crampi ugualmente. Non sempre, ma soprattutto in estate / con clima caldo, e soprattutto se per qualche motivo ho saltato una sessione di tennis settimanale.
Faccio un po’ di stretching prima e dopo il tennis, ma non a livello “scientifico” e preciso.
Vado con le domande, magari qualcuna anche banale, e premesso che sto già mirando a perdere peso e introdurre qualche forma di allenamento infrasettimanale:
- Contro i crampi, è più utile il magnesio o il potassio?
- Che tempi ci sono di norma, fra l’assunzione e la “disponibilità” a livello muscolare ?
- In pratica, gli integratori che prendo vanno bene o c’è da cambiare qualcosa ?
- Ho letto che non avviene “overdose” di potassio e magnesio, ma l’eccesso viene eliminato con forme più o meno forti di diarrea. A me non viene quasi mai, vuol dire che le dosi che prendo le consumo tutte, e potrei prenderne di più?
- Se salto il Lobidiur il venerdì mattina, che “vantaggio” posso avere percentualmente ? E’ quantificabile o sarebbe ridicolo ?
- Per un allenamento mirato ai muscoli problematici (in particolare l’interno coscia è un muscolo del cavolo veramente difficile) sarebbe utile un elettrostimolatore ?
- E’ consigliabile un ecodoppler alle gambe ?
- Che altro potrei fare ?
Inviato: 17/09/2020, 13:32
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita geriatrica

La visita geriatrica è una visita medica consigliata alle persone che hanno superato i 65 anni di età. Il geriatra effettua un normale controllo medico del tutto simile alle visite specialistiche di a...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Crampi muscolari

Si definiscono così le contrazioni involontarie dei muscoli scheletrici, specie degli arti inferiori...

Come bloccare i crampi muscolari, anche in mare Come bloccare i crampi muscolari, anche in mare

I crampi muscolari si manifestano con un dolore intenso dovuto alla contrazione improvvisa di alcuni...

Come far passare i crampi muscolari? Come far passare i crampi muscolari?

Quasi tutti abbiamo avuto, almeno una volta nella vita, un crampo muscolare, quella sensazione di fa...

Vitamina D3: efficace terapia contro i dolori mestruali Vitamina D3: efficace terapia contro i dolori mestruali

Uno studio del Brigham and Women's Hospital di Boston dimostra che le donne che soffrono di dolori m...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.