Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
svankmajer
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno a tutti,
sono miope da quando avevo 6 anni circa, da quando avevo 14 anni porto lenti a contatto; da allora la mia miopia è sempre rimasta circa costante (mi mancano circa 3 diottrie all’occhio sinistro e 2,75 all’occhio destro). Ora ho 48 anni e negli ultimi mesi ho notato che faccio sempre più fatica a leggere da vicino con gli occhiali e anche con le lenti a contatto. Siccome sta diventando scomodo mettere e togliere continuamente gli occhiali, ho pensato di sottopormi a un intervento di correzione della miopia. Vedete delle controindicazioni in merito? C’è il rischio che la mia visione da vicino peggiori ulteriormente costringendomi, dopo l’operazione al laser, a mettermi gli occhiali per quello?
Grazie in anticipo a tutti.
 
Axurexia
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 4
Mi sono fatto la tua stessa domanda a 44 e ho deciso di tenermi i miei occhi così. Nonostante un ottimo spessore corneale il mio difetto di +/-4 di sfera e +/-2 di cilindro imponeva una bella "raschiata". Al di là della riuscita dell'operazione che riguarda il 99% dei casi c'è un discorso di riuscita della correzione che non c'entra nulla con l'intervento. Dopo i 40 anni mi è stato pronosticato un 40% di sottovisus da correggere o con successivo intervento o con leggeri occhiali, un 40% di visus buono e un 20% di visus perfetto. Personalmente spendere soldi per un 60% di probabilità non aveva molto senso. Inoltre avrei anticipato la presbiopia di almeno 5 anni come giustamente temi anche tu.

Risultato: no grazie. Portare gli occhiali non mi pesa e posso aggiustarli come e quando voglio e non ho i mille problemi che ho visto portare l'intervento in due colleghi trentenni.

Le tecnologie delle lenti (a contatto e non) sono spettacolari oggi. Purtroppo non è spettacolare la cultura degli addetti. Io per esempio ho scoperto con il fai da te che la mia cornea non ha problemi con un diametro lente di 15 invece che di 14.4. Nessun ottico c'è arrivato.
Inviato: 19/09/2019, 9:04
 
2 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Elettrofisiologia oculare

L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche. In questo caso, si...

Esame (o Schermo) di Hess

Lo schema di Hess-Lancaster è un test a cui si ricorre per rilevare la presenza di anomalie nel funzionamento dei muscoli responsabili della motilità oculare. Grazie a questo esame, infatti, il medico...







NOTIZIE PER LA SALUTE

MIOPIA DA CHERATOCONO

La Miopia da cheratocono è dove è presente una cornea di forma conica, che aumentando ...

Passione per la vista: storia di una vita

  “Proprio da questa mia passione per la correzione delle ametropie, cioè i difett...

L'invenzione che ci ha cambiato la vita. Il laser

Nel 1960 l'americano Theodore Maiman riuscì a realizzare il primo laser nel centro di ricerca...

MIOPIA DA INDICE

La Miopia da indice è dove il globo oculare è normale, ma è alterato l’in...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Francesco Laudando

VETRINA IN ALLESTIMENTO...

Dr Francesco Mele

L’Oculista a Torino Dr Francesco Mele è laureato in Medicina e Chir...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.