Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
carlobrunio
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
IN BREVE:
Paziente di 25 Anni
Da Settembre 2018, 2 mesi dopo Clamidia trattata, quindi da più di 1 anno, ho dolori agli epididimi e i loro vasi di collegamento (70% del tempo al lato sinistro) con oscillazione di periodi in cui passa quasi del tutto e periodi in cui è più intesto, e aumenta durante masturbazione/eiaculazione proseguendo per giorni.
Dai ripetuti esami non risulta nessuna infezione batterica o tumore/varicocele
Migliorato poco con Ciproflaxicina. Durante assunzione di Metronidazolo e Tinidazolo scomparizione dolori del 95% e sperma ritornato normale.
Urologo mi dice che è Prostatite NON-batterica e che per adesso non c'è cura.


DESCRIZIONE:

Luglio 2018, faccio 2 esami tampone uretrale, scoperto Trichomonas al microscopio su campione fresco.

Dopo la coltura, è stato confermato Trichomonas e scoperto Clamidia.
Mycoplasma, Ureaplasma, Treponema Pallidum, Papiloma virus 6, 11, 16, 18, Epatite B e C - Negativo
Herpes Simples 1,2, Haemophilus Parainfluenzae, Gardnerella Vaginalis - Positivo

Invece nei risultati del primo laboratorio, Trichomonas è NEGATIVO e Clamidia positivo.

Fatti altri 3 test tampone uretrale in 3 laboratori diversi, sempre Clamidia positivo e Trichomonas NEGATIVO.

Trattamento contro Clamidia e invece per il Trichomonas no.

Uretrite sparita poi ricomparsa, fatto test in Italia, Clamidia e Trichomonas: negativo. Continuavo ad avere fitte nel glande e erano comparsi anche dei punti rossi, simile a Blanopostite, sul glande dopo eiaculazione che aumentavano se più a lungo a contatto lo sperma con il glande e passavano dopo 24-48 ore senza ulcere, allego foto esempio: (http://globalsecutec.com/img/piccoli-pu ... ande-2.jpg )

Settembre 2018 comincio ad avere dolore intensità 6/10 agli epididimi.

Preso Ciproflaxicina 750mg ogni 12ore per 14giorni , durante, il dolore era diminuito però negli ultimi giorni di assunzione si era intensificato e sperma giallastro con pezzi gelatinosi.
Anti-infiamatorio Deltacortene 25mg al giorno per 7 giorni. Non ho notato efficacia.

Novembre - Aprile: Diverse visite dall'urologo, diversi esami tampone, urina, spermiocoltura, doppler varicocele. Tutto negativo. Nessun trattamento. I dolori andavano oscillando tra periodi in cui passava quasi del tutto e periodi in cui era più intesto, e aumentava durante masturbazione/eiaculazione proseguendo per giorni.

Visto che tutto risultava negativo, e che è stato trovato Trichomonas a Luglio 2018, ho preso METRONIDAZOLO 500mg 2 volte giorno per 7giorni.
I dolori erano scomparsi dopo pochi giorni, lo sperma era tornato normale, senza fitte nel glande e sono passate alcune settimane senza dolori.
Pensando di aver risolto il problema.

Agosto 2019 Test di Meares: negativo.

Il dottore mi dice che è una Prostatite NON-batterica e che per adesso non c'è cura.

Preso Tinidazolo 1,5g al giorno per 2 settimane. Dopo pochi giorni dolori scomparsi, sperma normale, non sento più il bisogno di urinare la notte, però negli ultimi giorni di assunzione e dopo i dolori di nuovo ricompaiono e sperma giallastro coagulato.
Preso Metronidazolo 1g al giorno per 3 settimane.
dopo pochi giorni problema sparito, però questa volta appena finito di assumere il farmaco, il problema ricompare però senza sentire il bisogno di urinare la notte, come invece succedeva prima di Tinidazolo e Metronidazolo.

SINTOMI:
Dolore negli epididimi e sui vasi che vanno all'epididimo e questi vasi sono induriti quando li tocco, sopratutto dopo masturbazione/eiaculazione
Lieve fitta al glande ogni tanto
Dolore linfonodi inguinali sinistri per 1 o 2 giorni
Raramente dolore/fastidio nel basso addome/zona pelvica
Sperma di colore giallastro con pezzi coagulati gelatinosi (mai successo prima di questo problema)
Bisogno di urinare la notte (in passato)
Masturbazione lievemente dolorosa (in passato)

Minzione NON dolorosa
Testicoli NON dolorosi
Allargamento o infiammazione della prostata NON rilevata dal medico


TEST ESEGUITI:

- 1 Test di Meares e Stamey: Tutto negativo
- 4 Tamponi uretrali: in uno è risultato "Esame microscopico: Cocciode Gram (Bacillare Gram negativa) E Coltura Aerobi in ambito flora mista Gram+ di Haemophilus Parainfluenzae di tipo 1 e 2
- 2 Spermiocoltura
- 3 Urinocoltura
- 1 ecografia testicoli
- 1 EcoColorDopler vasi spermatici per varicocele

Tutto negativo tranne Haemophilus Parainfluenzae.
/

Se fosse Prostatite NON-batterica, perché ho sempre avuto benefici con gli antibiotici?
E non dovrebbe esserci stata Balanopostite che io ho avuto, insieme a epididimite e uretrite, e che è sparito con il primo ciclo di Metronidazole di 7 giorni. Blanopostite che è associata al Trichomonas come trovato in ricerche scientifiche

Potrebbe essere la causa il Trichomonas, visto che dalle ricerche so che "Occasionalmente causa uretriti, epididimiti e prostatiti", e per qualche ragione non è rilevata negli esami e non viene del tutto debellata dagli antibiotici?
Perché i dolori scompaiono con farmaci contro il Trichomonas?

Il Haemophilus Parainfluenzae può avere qualche influenza?

Se fosse una Prostatite NON-batterica, quali sono le cause e se c'è una cura. Può essere un virus?

Come devo procedere per risolvere questo problema che mi sta molto demoralizzando?

Grazie in anticipo per tutte le risposte.
Inviato: 25/11/2019, 19:08
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Cistoscopia

La cistoscopia è un esame diagnostico effettuato in presenza di sospette malattie riguardanti uretra, vescica e prostata, come ad esempio l'ematuria, il dolore pelvico e le infezioni recidivanti, la v...

Instillazioni endovescicali

Le instillazioni endovescicali consistono nella somministrazione di un farmaco che serve a impedire la recidiva di un tumore alla vescica nei pazienti che ne hanno avuto uno. Attraverso un piccolo c...







NOTIZIE PER LA SALUTE

EcoDoppler degli arti inferiori

L'EcoDoppler degli arti inferiori permette un'attenta analisi dei flussi sanguigni nei vasi arterios...

Anoscopia

L'anoscopia è un esame diagnostico che si effettua con l'introduzione nel canale anale di un anoscop...

Visita di chirurgia vascolare

La chirurgia vascolare si occupa del trattamento delle patologie dell'apparato circolatorio, vasi sa...

La carbossiterapia per la cellulite agisce sulla microcircolazione

Anche la carbossiterapia è ottima per la cellulite.   Gli effetti della carbossiterapia....



TROVA LO SPECIALISTA

Prof. Dr Luigi Claudio

L'Urologo di Napoli Dott. Luigi Claudio nella sua lunga carriera professionale h...

Casa di Cura San Michele

La Casa di Cura San Michele ha come caratteri distintivi la competenza professio...

Dr Andrea Militello

L’Urologo a Roma Dr Andrea Militello, medico chirurgo, è anche Andr...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.