Implantologia dentale: controindicazioni e procedure pre-intervento

Menu


Oltre ai criteri di cui abbiamo parlato nel precedente articolo, nel valutare un paziente che deve essere sottoposto ad intervento implantare vi sono poche ma precise controindicazione da tenere ben presenti.

 

Controindicazioni assolute all’implantologia dentale:

- diabete insulino-dipendente;

- uso di medicinali a base di cortisone;

- malattie che impieghino il cortisone in maniera costante (grave stato di asma bronchiale, allergie gravi);

- tumori in trattamento con terapia antitumorale, farmacologica o radiante. A distanza di almeno 3 mesi dalla terapia si può effettuare l’intervento dentale, ma con la riserva di maggiori possibilità di complicazioni;

- pazienti assolutamente non motivati o indifferenti ad una seppur minima ma indispensabile igiene orale;

- pazienti che facciano uso costante di droghe, alcoolisti non in trattamento, a causa l'indebolimento generale dell’organismo che l'alcoolismo cronico comporta.

 

Controindicazioni relative all’implantologia dentale:

- diabete sotto controllo con trattamento farmacologico orale; 

- pazienti con handicap psico-motorio che non ricevano un aiuto sufficiente per una corretta igiene orale;

- pazienti con età inferiore ai 16 – 18 anni;

- pazienti trattati con terapie antitumorali interrotte da almeno 2 mesi o più a seconda dei casi e che non prevedano di riprenderle nel periodo di guarigione;

- fumatori abituali (più di 15-20 sigarette al giorno).

 

Una volta appurata la possibilità di effettuare l’intervento di implantologia dentale, si segue il paziente in ogni fase dell’operazione, dalla preparazione, alla spiegazione di quello che sta avvenendo durante l’intervento, fino al monitoraggio costante nel periodo post-operatorio. Per questo il paziente è sempre opportunamente informato su ogni step dell’intervento, ed è lo stesso odontoiatra a sollecitarlo affinché segnali eventuali problemi, come un dolore intenso o la necessità di chiudere la bocca.

 

Procedure mediche diagnostiche pre-intervento. Che si tratti di un intervento di implantologia dentale o di qualsiasi altra cura odontoiatrica, si devono rispettare precise procedure diagnostiche pre-intervento:

-  accurata anamnesi dello stato di salute del paziente, sia adulto che bambino;

-  accertamento di tutte le cure, patologie precedenti o in atto;

- assunzione di farmaci o di qualsiasi terapia che anche all'insaputa del paziente possa essere di controindicazione alla esecuzione delle cure necessarie alla risoluzione del problema.

- dopo aver preso visione della salute del paziente, si propone un piano di cure e quindi serve un’ortopantomografia (OPT), cioè una radiografia completa delle arcate dentarie;

-  in caso di pazienti con le patologie più svariate in atto, dove necessario viene richiesto un consulto scritto e documentabile del medico curante, con le indicazioni e controindicazioni alle cure ed ai farmaci che verranno somministrati.

 

Dopo essere certi delle condizioni di salute del paziente e di aver osservato le procedure diagnostiche pre-intervento, il dentista è pronto a intervenire per curare il disturbo odontoiatrico.

Online dal: 13/02/2013



Altri articoli




Autore

Laurea:
30/10/1979 - MEDICINA E CHIRURGIA (TRIESTE)
Iscrizione all'albo:
29/09/1998 - Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di TRIESTE (Ordine della Provincia di TRIESTE) n. 3434 29/09/1998 - Albo Provinciale degli Odontoiatri di TRIESTE (Ordine della Provincia di TRIESTE) n. 303
Specializzazione:
28/06/1982 - ANESTESIA E RIANIMAZIONE (TRIESTE)
Abilitazione
1979  - Medicina e Chirurgia (TRIESTE)
P. Iva: 00938110327
Ultima modifica: 26/09/2016
Attività: Odontoiatria e Medicina Estetica

Avvertenza agli utenti

Le informazioni contenute nello spazio che precede sono a carattere pubblicitario, e sono fornite e aggiornate autonomamente dall'iscritto che resta garante della veridicità e attendibilità scientifica; pertanto hanno un'utilità informativa e orientativa e non il carattere della prescrizione di trattamenti o sostituiscono una visita specialistica diretta con il proprio medico.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/06/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti