Intervento odontoiatrico: norme igieniche e preparazione del paziente

Menu


Adesso che sono chiare le controindicazioni e le procedure diagnostiche pre-intervento di implantologia dentale, vediamo come il paziente viene preparato all’intervento odontoiatrico. Il medico procede con:

- disinfezione del cavo orale con collutorio a base di Clorexidina, potente antibatterico e antivirale topico in grado di abbattere la flora batterica fino all'80%;

- preanestesia: il punto della mucosa nella quale deve essere iniettato l'anestetico (Articaina, anestetico locale di ultima generazione) viene anestetizzato con una soluzione liquida di Lidocaina al 15% in modo da limitare al massimo la sensazione dolorosa della penetrazione dell'ago.

- si opera in anestesia locale, una garanzia sia per il paziente che per l'operatore.

 

Igiene e materiale asettico. Per gli interventi odontoiatrici sono usati aghi atraumatici usa e getta con tubofiale di anestetico predosate e preriscaldate a 38 C°, in modo che l’iniezione del liquido non risulti dolorosa per la differenza di temperatura tra il liquido anestetico e i tessuti nei quali esso viene iniettato.

 

Guanti di lattice, coperture monouso delle superfici che vengono toccate e soprattutto la siringa aria-acqua il cui puntale è da sostituire: l’utilizzo di materiale usa e getta è garanzia di igiene e forma di rispetto verso il paziente che sarà sempre trattato con attrezzi e strumenti nuovi, non riutilizzabili su altre persone.

 

Inoltre, come da norme del Ministero della Sanità, tutto il materiale che non sia sterile o usa e getta deve essere strerilizzato in autoclave a triplo vuoto dopo essere stato pulito e trattato con liquidi sterilizzanti, e messo per alcuni minuti in un apparecchio per la pulizia a ultrasuoni per assicurare il massimo di igiene.

In più, si deve tenere conto del fatto che la sterilizzazione viene ritenuta valida per un mese, dopo di che gli strumenti vengono comunque risterilizzati se ancora non sono stati usati.

 

La premura con cui un medico specialista prepara il paziente all’intervento odontoiatrico e sceglie l’idoneo materiale monouso, è un segnale di garanzia di serietà e professionalità dello Studio odontoiatrico al quale ci si rivolge.

Online dal: 13/02/2013



Altri articoli




Autore

Laurea:
30/10/1979 - MEDICINA E CHIRURGIA (TRIESTE)
Iscrizione all'albo:
29/09/1998 - Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di TRIESTE (Ordine della Provincia di TRIESTE) n. 3434 29/09/1998 - Albo Provinciale degli Odontoiatri di TRIESTE (Ordine della Provincia di TRIESTE) n. 303
Specializzazione:
28/06/1982 - ANESTESIA E RIANIMAZIONE (TRIESTE)
Abilitazione
1979  - Medicina e Chirurgia (TRIESTE)
P. Iva: 00938110327
Ultima modifica: 26/09/2016
Attività: Odontoiatria e Medicina Estetica

Avvertenza agli utenti

Le informazioni contenute nello spazio che precede sono a carattere pubblicitario, e sono fornite e aggiornate autonomamente dall'iscritto che resta garante della veridicità e attendibilità scientifica; pertanto hanno un'utilità informativa e orientativa e non il carattere della prescrizione di trattamenti o sostituiscono una visita specialistica diretta con il proprio medico.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 19/10/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti