La legislazione

Il consenso informato condiziona l’attività medica che per espletarsi necessita dell’approvazione da parte del paziente su tre elementi: la scelta del medico, la diagnosi, le terapie. D’altro canto il paziente spesso non è in grado di comprendere appieno i significati scientifici dell’azione curativa che lo riguarda. Occorre quindi che il medico, per ottenere il consenso informato richiesto dalla legge, produca tutti gli sforzi possibili per trasferire al malato una sufficiente consapevolezza che lo metta in grado di esprimere un giudizio positivo o negativo sull’accettazione delle terapie, in particolare se invasive o dolorose.

Articoli

Aggiornato al 16/09/2015
lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/05/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti