Indietro

L'autodeterminazione del malato

Il principio costituzionale dell’autodeterminazione del malato, in relazione alle terapie e in generale alla propria salute, ha un carattere di volontà prioritaria che viene meno in alcune circostanze, come ad esempio l’eutanasia e il suicidio assistito. Il codice deontologico del medico esclude senza eccezione qualsiasi intervento diretto e indiretto che possa portare alla morte del paziente e quindi in questi casi l’autodeterminazione del malato non può essere accettata. Ogni comportamento contrario pregiudica alla radice il mandato etico del medico con gravi sanzioni.

Articoli

Aggiornato al 16/09/2015
lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/10/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.