La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » DIABETE INSIPIDO CENTRALE O NEUROGENICO

DIABETE INSIPIDO CENTRALE O NEUROGENICO

Si parla di diabete insipido centrale o neurogenico se è dovuto ad una alterazione della secrezione dell'ormone antidiuretico (ADH), chiamato anche vasopressina, da parte dell'ipofisi (ghiandola endocrina situata alla base del cervello e dietro il naso).

CAUSE

Le cause principali di diabete insipido centrale possono essere:

  • malformazioni congenite a livello ipofisario
  • traumi cranici
  • processi infettivi (encefalite, meningite)
  • tumori intracranici.

DIAGNOSI

La diagnosi certa si ha valutando:

  • una diuresi elevata del paziente,
  • la concentrazione degli elettroliti nel sangue (Sodio, Potassio, Cloro, Fosforo, Magnesio)
  • l’osmolarità urinaria (concentrazione di sostanze disciolte nelle urine)
  • il dosaggio dell'ormone ADH.

TERAPIA

La terapia del diabete insipido centrale prevede la somministrazione di vasopressina che consente la regressione della sintomatologia clinica. Per il diabete insipido nefrogenico non esiste una terapia medica specifica pertanto la malattia viene controllata tramite assunzione di elevate quantità di liquidi e riduzione di sodio nella dieta.

SINTOMI

Il diabete insipido presenta tre sintomi fondamentali:

  • aumento della diuresi (quantità di urina emessa nelle 24 ore): il paziente produce giornalmente fino a 20 litri di urine
  • aumento della sete (polidipsia): per compensare la massiva quantità di liquidi persi con le urine
  • disidratazione: secchezza e perdita di elasticità della pelle; ciò può provocare sofferenza cerebrale con alterazioni del comportamento, difficoltà di coordinamento, ma anche sofferenza tissutale di tutti gli altri organi.

I medici consultabili appartengono ad una libera scelta di abcsalute.it e non sono integrati nella sintergia "Atlante Anatomico Dinamico" con l'Università LA SAPIENZA

Consulta i medici

Dott.ssa Simona Cardellicchio
Dietologia e nutrizionismo
Taranto (TA)
Dott.ssa Simona Cardellicchio
Laurea: 07/2011 - Biologia Agro-Alimentare e della Nutrizione 08/2006 - Laurea triennale in Scienze Biosanitarie

Consulta gli articoli

Disfunzioni tiroidee: perché minacciano la salute dei capelli?

Articolo a cura del Prof. Francesco Lippi, Medico Chirurgo Specialista in Endocrinologia. Il bulbo pilifero è…

L’endocrinologia interviene in caso di alterazioni ghiandolari

L'endocrinologia è quella parte della medicina che studia le ghiandole a secrezione interna (dal greco endo krino: secerno…

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 07/12/2016