Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Intervento ai piedi, un rischioso intervento di chirurgia plastica

Indietro

Intervento ai piedi, un rischioso intervento di chirurgia plastica








vota


La scorsa estate c’è stato un boom di richieste per l’intervento di chirurgia plastica ai piedi, si è sviluppato soprattutto in America e il fenomeno è conosciuto come toe obesity, ossia intervento del dito obeso.

In pratica, molte persone – in maggioranza donne – hanno richiesto un intervento di chirurgia plastica al piede per eliminare il fastidioso (a detta loro) dito cicciottello.
A distanza di mesi dall’estate, i piedi non sono più scoperti, ma chi ha richiesto il rimodellamento del piede forse adesso sta andando incontro a problemi di postura e deambulazione.

Come abbiamo già detto in merito alla cura e prevenzione delle vesciche, la salute del piede è indispensabile per assicurare il giusto equilibrio, e un intervento invasivo come quello sulle dita dei piedi potrebbe compromettere la stabilità del corpo.

L’Associazione dei podologi americani ha lanciato l’allarme sul fenomeno: sui piedi si deve intervenire solo in presenza di patologie o disturbi invalidanti come può diventare l’alluce valgo. Richiedere l’intervento di chirurgia plastica al piede solo per fini estetici è una scelta pericolosa oltre che futile: a differenza di lifting facciale, mastoplastica additiva e ginecomastia –solo per citarne alcuni- l’intervento per snellire le dita dei piedi è visibile solo in estate. A meno che non ci si ponga il problema di mostrare al nuovo/a partner delle dita cicciottelle. Ma ne vale davvero la pena?
___________________________________
Chirurghi pplastici  consigliati da ABCsalute

Cr Medica
Dr Alessandro Casadei
Dr Costantino Davide


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Chirurgia plastica



4 commenti

  1. Brito ha detto:

    Io ho i piedi piatti , il mio numero è 36 di scarpe , molte volte non mo entrano sandali, scarpe , stivali , perché i piedi sono talmente larghi che nemmeno con 2 / 3 numeri in più non trovo la scarpa che mi piacerebbe avere , mi vergogno dei miei piedi , ho l’unghia del mignolo nera perché a quanto pare anche le scarpe tenis fanno talmente contatto che il sollecito prolungato le annerisce. Ho le ossa delle caviglie grandissime , a un piede anni fa quando ho dovuto fare una lastra mi è stato detto che ho un osso in più , quindi credo che le abbia sia a destra che sinistra sto maledetto osso che fa diventare ancora più larghi i miei piesi, quindi a chi dice che non è necessario ė perché il problema non lo vive in prima persona.

  2. Catia ha detto:

    Io ho una malformazione al piede destro e vorrei poter fare qualcosa, x me nn si tratta solo di una cosa estetica ma anche dolo il fatto di nn potermi mettere certe scarpe anche di inverno, vorrei poter fare qualcosa, che mi consigliate? Grazie

  3. Karim ha detto:

    Ho un ustione di 3 grado al piede SX
    ..i piedi sono diversi vorrei fare qualcosa..qualcuno puo’aiutarmi

  4. monica ha detto:

    Io invece sono una di quelle che oltre i piedi snellirebbe anche quelle delle mani, non voglio ne allungare ne accorciare nulla vorrei solo le dita più snelle. Non credo che mi possano causare più problemi dei piedi piatti che per altro ho,e non credo che qualche etto in meno sulle mia dita non mi farà stare in piedi (questo commento non vale se le volessi allungare o accorciare).


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 14/08/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.