Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Liquirizia dannosa per gli ipertesi

Indietro

Liquirizia dannosa per gli ipertesi








vota


La liquirizia è amata da grandi e bambini per il suo sapore dolce, specie se è caramellata. Eppure è molto più di una semplice leccornia: accanto alla sua azione antivirale, lassativa, antinfiammatoria e gastroprotettiva, sin dall’antichità la liquirizia è nota anche come rimedio contro i cali di pressione.

Il principio attivo della liquirizia è la glicirrizina, una molecola zuccherina dal potere dolcificante superiore 50-100 volte a quello del saccarosio, e capace di influenzare fortemente l’equilibrio della pressione arteriosa.
La glicirrizina, infatti, è un vasocostrittore che provoca ritenzione idrica, perdita di potassio e aumento di aldosterone, l’ormone indispensabile per la pressione arteriosa. Per questo la liquirizia è considerata un farmaco naturale contro la pressione bassa, adatta soprattutto a chi ha cali di pressione.

Per lo stesso motivo, la liquirizia è sconsigliata – o vietata – a chi ha problemi di ipertensione arteriosa, perché gli ipertesi hanno un alto livello di aldosterone che la liquirizia andrebbe a incrementare.
Il divieto vale anche per chi ha problemi di insufficienza renale, patologie cardiache, ipopotassemia e scompensi idroelettrolitici del corpo.

Se vi piace mangiare la liquirizia fate attenzione: tenetene sempre un po’ a portata di mano contro la pressione bassa, ma senza esagerare.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 09/12/2019 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.