Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Olimpiadi di Londra 2012: doping per eritropoietina ed esclusione di Alex Schwazer

Indietro

Olimpiadi di Londra 2012: doping per eritropoietina ed esclusione di Alex Schwazer








vota


Il marciatore italiano Alex Schwazer è stato espulso dalle Olimpiadi di Londra 2012 perché risultato positivo al doping: ha assunto l’eritropoietina (EPO).

Cos’è l’eritropoietina e a cosa serve. Si tratta di un ormone secreto dal rene per stimolare la produzione di globuli rossi ed emoglobina quando il livello di ossigeno nel sangue si abbassa.

Gli atleti sostengono degli sforzi notevoli mentre gareggiano, e avere più ossigeno è un aiuto notevole per l’organismo: Alex Schwazer è solo l’ultimo atleta in ordine di tempo ad aver assunto eritropoietina per migliorare le prestazioni atletiche, e raggiungere il traguardo più alto, il che gli è costata l’eliminazione dalle Olimpiadi di Londra 2012.

Rischi dell’eritropoietina. Però, se da una parte migliora la prestazione agonistica, dall’altra l’eritropoietina può avere effetti gravi per la salute. Oltre ad aumentare il livello dell’ossigeno e dunque della resistenza fisica, la somministrazione di questo ormone può provocare coagulazione del sangue, policitemia e di conseguenza cefalee, vertigini e addirittura leucemia.

Viene da chiederci se una medaglia, seppure d’oro, possa valere questi rischi.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/05/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti