Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Visita endocrinologica


La visita endocrinologica individua eventuali disfunzioni endocrine e, in particolare, la qualità dell’azione svolta dagli ormoni secreti dalle ghiandole endocrine e immessi nel sangue. L’endocrinologo è il medico che effettua questa visita specialistica. 

A cosa serve la visita endocrinologica? L’oggetto di analisi e studio dell’endocrinologo sono, nello specifico, la tiroide, l’ipofisi, l’ipotalamo, le paratiroidi, il pancreas, le ghiandole surrenali, i testicoli, le ovaie e le malattie più o meno accentuate e manifeste causate dal loro errato funzionamento. Il ruolo primario di organi e ghiandole endocrine è secernere gli ormoni che regolano le attività degli organi, dei tessuti e la qualità del nostro metabolismo, per questo è necessario imparare a conoscere il proprio corpo e prestare attenzione a tutti i campanelli d’allarme che possono segnalare la presenza di una disfunzione endocrina, come per esempio i disturbi legati alla crescita, alla menopausa, l’osteoporosi, il gigantismo, il nanismo e il gozzo tiroideo. 

Come si svolge la visita endocrinologica? Durante la prima fase della visita, il medico interroga il paziente sulla sua storia clinica passata e presente, su quella delle sua famiglia e sui motivi che lo hanno spinto a richiedere l’aiuto dell’endocrinologo. La seconda fase consiste nella valutazione diretta, principalmente nella palpazione della tiroide che è l’unica ghiandola esaminabile dall’esterno con palpazione, ecografia ed ecodoppler, valutazioni che permettono di rilevare la presenza di alcune patologie della tiroide come noduli tiroidei, tumori tiroidei e ipertiroidismo. Per avere una visuale approfondita e completa della situazione clinica del paziente, l’endocrinologo richiede determinate analisi di laboratorio che evidenziano il livello dei valori ormonali nel sangue. 

A chi è consigliata la visita endocrinologica? A coloro che già hanno diagnosi di patologie endocrine, a bambini e ragazzi con anomalie della crescita, alle donne in menopausa che lamentano sintomi riconducibili alla menopausa o disturbi di fertilità, ai pazienti che soffrono di ipo e ipercalcemie, a chi è affetto da acne e irsutismo e, in generale, a tutte le persone che convivono con disturbi riconducibili a patologie surrenaliche come l’obesità, il diabete giovanile o candidosi ricorrente.

Da sapere. La visita endocrinologica è indolore, dura circa 30 minuti e non necessita di una particolare preparazione. Alla fine della prima visita, l'endocrinologo prescrive una terapia da seguire e fissa un secondo appuntamento con il paziente per valutare l’efficacia della cura.





Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

L'anoressia: un'alterata percezione del corpo

L’anoressia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare ed è caratterizzata da una percezione distorta dell’immagine del proprio corpo, dal terrore...

Tiroidite: infezione che può portare a una disfunzione

La tiroidite è un’infezione alla tiroide, con dolore intenso in sede, irradiato verso l’orecchio, con febbre e malessere generale, accentuato alla palpazione. Se...

Trapianto di pancreas, possibilità recente

Il trapianto di pancreas interessa i pazienti affetti da pancreatite acuta e cronica, cancro e diabete di tipo 1, malattie che danneggiano in misura variabile l'intera ghiandola, compromettendone...

Anatomia patologica una scienza con molteplici attività

L’anatomia patologica ha un ruolo fondamentale per l’identificazione di eventuali terapie mediche o chirurgiche, con la diagnosi su prelievi da pazienti a rischio di malattia.Questa...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 11/12/2016