Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
lola1980
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Salve, io e mio marito cerchiamo un figlio da circa 2 anni e mezzo, anche se non vedendoci molto tra vari impegni, fino ad ora non ci siamo molto impegnati. Diciamo che la frequenza dei nostri rapporti è una volta a settimana. Nelle ultime settimane abbiamo deciso di consultare il nostro medico di base che ci ha detto di effettuare come prima cosa uno spermiogramma e dopo se questo fosse stato normale, di passare a fare delle indagini su di me. Volevo innanzitutto un parere su questi risultati e capire se è solo un problema di frequenza.
Grazie


Caratteristiche chimico fisiche

Volume ---3,2 ml
Colore ---Biancastro
Aspetto ---Torbido
Liquefazione a 30' --Completa
Viscosità ---Aumentata
PH ---8,2 *
Concentrazione / Cinetica
Concentrazione spermatozoi : 37 milioni/mL
Conc. spermatozoi/eiaculato: 118 milioni
a) Motilità progressiva veloce 32 %
b) Mobilità progressiva lenta 10 %
c) Motilità non progressiva 3 %
d) Immobili 55 %

Esame microscopico

Leucociti : Alcuni
Cellule Spermatogeniche: Presenti
Cellule epiteliali : Rare
Emazie : Rare
Agglutinati : Assenti
Cristalli: Assenti
Mar-Test (Antic. anti-spermatozoi IgG) Negativi

Morfologia spermatozoaria

Forme tipiche 6 %
Anomalie della testa 54 %
Anomalie collo/tratto intermedio 3 %
Anomalie coda 1 %
Forme amorfe 36 %
Forme immature 0,03 milioni/mL
 
Pozza
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 260
Cara signora,

senza sapere le vostre età e senza conoscere e visitare suo marito , esprimere un giudizio è abbastanza difficile.
il liquido seminale sembrerebbe dotato di adeguate capacità fecondanti ma, però, avere una gravidanza con un rapporto ogni 7 giorni è abbastanza difficile anche a 20 anni
ci mandi altri elementi
cari saluti

_________________
Dr Diego Pozza
Specialista in Andrologia, Endocrinologia, Chirurgia generale, Oncologia
via B.Gozzoli, 82C, 00142 Roma EUR
diegpo@tin.it www.andrologia.lazio.it
 
Maretti Carlo
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 183
Gent.ma utente

concordo con il collega dr. Pozza, sul basso numero di rapporti sex e comunque pur avendo un liquido seminale normospermico, sembrano essere presenti segni di una infiammazione che andrebbero indagati attraverso una visita specialistica.

Un cordiale saluto

_________________
Dott. Carlo Maretti
Specialista in Andrologia, perfezionato in Sessuologia

sito web: http://www.andrologia-online.it
 
lola1980
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Salve, innanzitutto vi ringrazio per la disponibilità. Mio marito ha 41 anni e io 35. Si effettivamente sappiamo che una volta a settimana è poco e fino ad ora non abbiamo dato molto peso alla cosa. Abbiamo sempre pensato prima o poi capiterà. Ora data anche l'età di entrambi ci siamo decisi di consultare il medico di base per fare dei controlli in modo da escludere problemi gravi. Lui ci ha consigliato di eseguire prima uno spermiogramma. Dopo eventualmente fare delle indagini su di me. Poi volevo anche farvi presente un altro problema. A volte mio marito ha anche problemi nel mantenere l'erezione. Non siamo mai andati da uno specialista. Credo che il suo sia un problema psicologico, di solito gli succede quando ha molti pensieri a lavoro ecc. Guardando il valore morfologico, a primo impatto mi ero un po' spaventata perché mi è sembrato un valore basso, ma forse va rapportato anche al volume e quantità di spermatozoi. Abbiamo pensato di provare ad usare i test di ovulazione per restringere il cerchio ai giorni buoni. Voi cosa ne pensate?
 
Pozza
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 260
Cara lettrice,,


non è normale che un maschio a 41 anni non sia in grado di avere un rapporto sessuale penetrativo con la propria doona disponibile.
certo, potrebbero essere i "pensieri" le "preoccupazioni" ma dalla sua descrizione sembrerebbe, piuttosto, essere presente un qualche problema vascolare che impedisce alle arterie del pene di suo marito di dilatarsi "impetuosamente" nel momento in cui si avvicina a lei per avere un rapporto oppure un problema vascolare che impedisce alle vene del pene di chiudersi completamente tanto da garantire l'ottenimeneto di una buona rigidità ed il suo mantenimento nel tempo.
Una visita andrologica si impone e magari l'aiuto di qualche "pillola" vasodilatatrice
cari saluti
dr diego pozza, andrologo, roma

_________________
Dr Diego Pozza
Specialista in Andrologia, Endocrinologia, Chirurgia generale, Oncologia
via B.Gozzoli, 82C, 00142 Roma EUR
diegpo@tin.it www.andrologia.lazio.it
 
Maretti Carlo
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 183
Gent.ma utente

probabilmente è venuto il momento di confrontarsi con uno specialista per chiarire e risolvere i problemi erettivi di suo marito e nel frattempo affrontare anche la tematica riproduttiva.

Ancora cordialità

_________________
Dott. Carlo Maretti
Specialista in Andrologia, perfezionato in Sessuologia

sito web: http://www.andrologia-online.it
 
Mike82
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno,
ho eseguito uno spermiogramma sabato 09.05 e mi hanno dato i risultati questa mattina.
Avrei bisogno di un Vs. parere per capire se c'è qualcosa che non va.
VOLUME 2,6 ml
PH 7,6
VISCOSITA’ Normale
FLUIDIFICAZIONE SI Dopo min:30
ASPETTO Normale
N° SPERMATOZOI/ml 57.000.000
TOT. SPERMATOZOI EIACULATI 148.200.000
MOTILITA’ TOTALE(%) 67
SPZ CON MOTILITA’ PROGRESSIVA (%) 40
SPZ CON MOTILITA’ NON PROGRESSIVI (%) 27
IMMOBILI (%) 33
FORME NORMALI (%) 3
FORME ANORMALI (%) 97
LEUCOCITI Assenti
ZONE DI AGGLUTINAZIONE Assenti
GIUDIZIO CONCLUSIVO: Teratozoospermia

Diciamo che il giudizio conclusivo non mi rassicura.

Cosa ne pensate?

Grazie per l'interessamento di chi potrà darmi un parere.
 
speranzosi7879
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno, vorrei un parere in merito al seguente spermiogramma (protocollo W.H.O. 2010*):
Aspetto: giallastro
Liquefazione: finemente irregolare
Viscosità: aumentata
Agglutinazioni: Specifiche rare, Aspecifiche alcune
pH: 8
Volume: 4,0
VALUTAZIONI QUANTITATIVE
Spermatozoi per ml: 44.100.000
Spermatozoi totali per eiaculato: 176.400.000
Spermatozoi mobili totali in %: 54
CARATTERISTICHE QUALITATIVE DEGLI SPERMATOZOI MOBILI
Velocità media: 21.3 micrometri/s
Rettilineità media: 6.8
Spostamento laterale della testa: 2.2 micrometri
Frequenza dei battiti: 8.1 Hz
Spermatozoi immobili in %: 46
Spermatozoi non progressivi in %: 7
Spermatozoi progressivi lenti in %: 21
Spermatozoi progressivi rapidi in %: 26
ESAME MORFOLOGICO
Forme normali: 6%
Forma atipiche: 94 %

In più ho effettuato l'esame per la ricerca degli anticorpi antispermatozoi, sia nel sangue che nel liquido seminale con i seguenti risultati:
Ab. Anti Spermatozoi (siero): Assenti
Ab Anti Spermatozoi (L.S.): Positivi 1:200

Grazie
 
Pozza
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 260
caro lettore,

i due esami mostrano un buon nujmero di spermatozoi dotati di motilità discreta-buona e con discreta capacità di fecondare una donna giovane senza problemi ginecologici con rapporti frequenti e regolari.
non conoscendo la vostra storia clinica è difficile esprimere pareri più complessi.
Io sarei abbastanza ottimista
cari saluti
dr diego pozza, andrologo, roma

_________________
Dr Diego Pozza
Specialista in Andrologia, Endocrinologia, Chirurgia generale, Oncologia
via B.Gozzoli, 82C, 00142 Roma EUR
diegpo@tin.it www.andrologia.lazio.it
 
FRANKIE1989
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno, ho effettuato uno spermiogramma.
Questi i risultati, cosa ne pensate?

SPERMIOGRAMMA
ESAME CHIMICO FISICO

Quantita'prodotta 3,0 ml
Viscosita' Normale
Reazione (pH) 7,9
Sangue (Hb) Rare emazie
Glucosio-sost-riducenti Assenti

ESAME MICR. A FRESCO
Leucociti Rari
Numero spermatozoi 58.000.000/ml
Dopo 60' minuti 60 % Mobili
Dopo 120' minuti 55 % Mobili
MOTILITA' DOPO 60'
Rettilinei rapidi 20 > 25%
Rettilinei lenti 30 > 50% : rettilinei rapidi + lenti
Agitatori 10

ESAME MORFOLOGICO
Forme normali 70%
Forme anormali 30 %
Forme arrotondate 6 %
Forme appuntite 9 %
Forme giganti 2 %
Forme doppie 1 %
Forme amorfe 12 %
Inviato: 23/06/2020, 10:54
 
10 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Check up del tumore prostatico

Il Check up del tumore prostatico è un esame che prevede una serie di test utili a diagnosticare il tumore alla prostata attraverso l'analisi del livello di PSA, l'antigene prostata-specifico prodotto...

Visita andrologica

La visita andrologica serve ad analizzare lo stato di salute dell’apparato riproduttivo maschile attraverso una serie di esami in grado di stabile la presenza o meno di anomalie funzionali e malattie ...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Spermiogramma

Lo spermiogramma è l’esame del liquido seminale maschile, lo sperma, che definisce la forma, la velo...

Festa del papà: proteggere la fertilità maschile Festa del papà: proteggere la fertilità maschile

Manca poco alla festa del papà, l’occasione perfetta per ricordare quanto la prevenzione sia importa...

BI-Test con translucenza nucale

Il BI-Test con Translucenza nucale è un esame di controllo che rientra nello screening del 1° trimes...

Visita Consulenza sterilità

La consulenza sterilità è una visita specialistica che una coppia con difficoltà riproduttive può ri...





ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.