Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Michele.moccia.mm@gmail.com
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 4
Gentili dottori innanzitutto complimenti per tutto quello che fate per noi utenti

Volevo un parere da padre preoccupato.

A mio figlio di 2 anni e 6 mesi a seguito di alcune visite specialistiche (foniatra e neuropsichiatra infantile) è stato diagnosticato un disturbo multisistemico dello sviluppo pattern b. Il dottore che ce l ha diagnosticata è stato molto vago e ci ha consigliato di iniziare subito una terapia di psicomotricità 2/3 volte a settimana per 150 sedute. E solo dopo 3/4 mesi avrebbe potuto dirci di più. Io, così come mia moglie siamo distrutti pieni di paure ed ansie. A noi il Bambino non sembra così preoccupante, certo ha un ritardo nel linguaggio (motivo per cui abbiamo iniziato questo iter di visite) ma oltre a questo l unica altro sintomo avvicinabile all autismo è quello che non indica. Il suo comportamento l abbiamo sempre visto come un bimbo capriccioso e viziato ma è allegro gioca con noi familiari amici ecc va a scuola da quando aveva 2 anni le maestre non sono preoccupate, anche se a scuola non gioca tanto con gli altri bimbi ma sono tutti piccoli e giocano ognuno per conto suo. Il bambino è attento osserva sorride ricorda molte cose e quando vuole una cosa si fa capire a modo suo magari portando qualcuno visino all oggetto di suo interesse. Noi facciamo il nostro Mea culpa per averlo fatto giocare troppo da solo con tablet e tv ma adesso ci sentiamo morire. A giorni cominceremo presso un centro specializzato questa terapia, aiutatemi a capire se devo preoccuparmi seriamente che mio figlio sia autistico o che possa guarire del tutto.

Ps
Nessun problema durante la gravidanza portata a termine. Il peso alla nascita era di 2.7 kg. Solo un po di ittero alto subito curato in clinica

Grazie anticipatamente
 
Dr Salvatore Scommegna
VP137
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 74
gentile signore,

purtroppo è difficile dare un aiuto a distanza in una situazione come questa.
L'unica cosa che vi si può dire è di evitare sensi di colpa: sicuramente se c'è un problema nel bambino, non è colpa dell'eccessivo impiego di tablet, o simili, e comunque non è colpa dei genitori.
Infine, un trattamento riabilitativo precoce è la miglior cosa da fare, quindi abbiate fiducia in questo.

un saluto

_________________
Dott. Salvatore Scommegna
    00181 ROMA (ROMA)
    Via Enea, 77
    338.2466777
    sscommegna@hotmail.it
http://www.sscommegna.abcsalute.it
 
Michele.moccia.mm@gmail.com
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 4
Grazie della risposta.

Mi può aiutare a capire se la diagnosi lei la reputa grave? Se stiamo parlando di autismo? Se ci sono margini di miglioramento guarigione?

Grazie ancora
 
3 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Massaggio infantile per coliche

Le coliche gassose sono un disturbo che colpisce circa il 20% dei neonati entro i primi 5 mesi di vita. La causa delle coliche nei neonati è incerta, ma le ipotesi più accreditate sono le allergie ali...







NOTIZIE PER LA SALUTE

In arrivo nuova terapia di rigenerazione dei tessuti cardiaci In arrivo nuova terapia di rigenerazione dei tessuti cardiaci

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte al mondo, uccidendo circa 7 milioni di pers...

Autismo: difficile diagnosticarlo Autismo: difficile diagnosticarlo

Una diagnosi di autismo spesso può essere sbagliata e confusa con patologie diverse. E' quell...

Demenza aumenta disturbi del sonno e depressione Demenza aumenta disturbi del sonno e depressione

Le persone affette da demenza soffrono maggiormente di disturbi del sonno e depressione. L'incidenza...

Ecografia per reflusso gastroesofageo

Il cardias è una valvola posta tra esofago e stomaco, e agisce come una sorta di tappo che serve a n...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti