Latte: istruzioni per l'uso

Menu


Sono davvero tanti gli adulti che, almeno una volta al giorno, non rinunciano a una tazza di latte vaccino, caldo o freddo che sia.

Ma altrettanti sono coloro che, proprio a causa del latte, soffrono di disturbi quali cefalee, pancia gonfia, diarrea o addirittura stitichezza.

 

Nonostante richiami alla memoria il calore del seno materno, con il passare del tempo il latte non è sempre amorevole con il nostro organismo. A partire dai quattro anni, smettiamo di produrre naturalmente la lattasi, ovvero quell'enzima che garantisce la digeribilità del lattosio, cioè lo zucchero contenuto nel latte, e se non digerito, il lattosio finisce dritto nell'intestino causando quella serie di disturbi elencati in precedenza.

 

Nonostante ciò, continuiamo a nutrirci di latte anche dopo lo svezzamento. E, alla fine, la maggior parte di noi finisce per sviluppare una vera e propria intolleranza.

Chi soffre a causa del latte ma non sa dirgli no, può provare a sostituire il latte vaccino con il più leggero latte di capra.

Questa soluzione di estende anche i formaggi: sì a quelli di capra, cautela con quelli vaccini.

 

Per evitare spiacevoli inconvenienti, sarebbe meglio bere bevande alternative, simili al latte nel gusto ma altamente digeribili per l'assenza di lattosio. Mi riferisco, ad esempio, al latte di soia o a quello di riso. Ovviamente, nel caso di assenza di latte, la nostra alimentazione dovrà prevedere l'introduzione di altre fonti di calcio, fondamentale per la salute delle nostre ossa.

Online dal: 12/03/2013



Altri articoli




Autore

Laurea:
Biologia - Università degli Studi di Camerino
Iscrizione all'albo:
Albo professionale Biologi sezione B N° 062217
Titoli di studio:

Laurea in Scienze e Tecnologie dei prodotti Erboristici - Università degli Studi La Sapienza di Roma

Laurea in Naturopatia - The College of Naturopatic & Complementary Medicine

P. Iva: 01381020534
Ultima modifica: 26/09/2016
Attività: Biologo Nutrizionista

Avvertenza agli utenti

Le informazioni contenute nello spazio che precede sono a carattere pubblicitario, e sono fornite e aggiornate autonomamente dall'iscritto che resta garante della veridicità e attendibilità scientifica; pertanto hanno un'utilità informativa e orientativa e non il carattere della prescrizione di trattamenti o sostituiscono una visita specialistica diretta con il proprio medico.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 16/06/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti