La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » ERITEMA NODOSO

ERITEMA NODOSO

Per eritema nodoso si intende una lesione cutanea di colorito rossastro, nodulare, dolente alla palpazione che insorge improvvisamente come conseguenza di un processo infiammatorio del tessuto adiposo (grasso) sottocutaneo e colpisce più frequentemente le donne in età compresa tra i 25 e i 40 anni.

CAUSE

I diversi fattori scatenanti che possono dar vita a tale manifestazione sono:

  • Infezioni batteriche (Streptococco Beta Emolitico localizzato nel faringe, Salmonella intestinale, Meningococco, Gonococco, Treponema Pallidum e Mycobacterium Tubercolosis)
  • Infezioni virali (Citomegalovirus, Epstein-Barr e virus Epatite B)
  • Infezioni micotiche (Istoplasmosi e Blastomicosi)
  • Sarcoidosi
  • Farmaci quali contraccettivi, aspirina e antibiotici
  • Patologie autoimmuni come la Sindrome di Bechet, il Morbo di Crohn, la Rettocolite Ulcerosa e il Lupus Eritematoso Sistemico
  • Neoplasie, spesso si tratta di manifestazioni paraneoplastiche che evolvono con lesioni cutanee recidivanti.

DIAGNOSI

L’iter diagnostico prevede:

  • Raccolta della storia clinica del paziente su eventuali infezioni recenti e patologie associate alle manifestazioni cutanee
  • Accurato esame obiettivo che valuta i noduli dolenti sulla superficie cutanea
  • Esami ematochimici che mettono in evidenza l’aumento degli indici di infiammazione (Velocità di eritrosedimentazione o VES, Proteina C reattiva o PCR e mucoproteine) e l’aumento del titolo antistreptolisinico o TAS
  • Tampone faringeo con antibiogramma per isolare il germe patogeno responsabile della faringite
  • Radiografia del torace per escludere la presenza di tumefazioni linfonodali a livello polmonare
  • Biopsia cutanea (esame istologico del nodulo).

TERAPIA

La terapia prevede la somministrazione di farmaci antinfiammatori e cortisonici i quali riducono il dolore ei segni locali della patologia cutanea alleviando anche la sintomatologia dolorosa e farmaci antibiotici nel caso di infezione batterica.

SINTOMI

La manifestazioni cliniche sono:

  • Noduli cutanei rossi e dolenti di dimensioni fino ai 10 centimetri di diametro presenti principalmente sulla cute degli arti inferiori
  • Febbre elevata
  • Dolori articolari
  • Durata dei sintomi fino a 8 settimane.

I medici consultabili appartengono ad una libera scelta di abcsalute.it e non sono integrati nella sintergia "Atlante Anatomico Dinamico" con l'Università LA SAPIENZA

Consulta i medici

Consulta gli articoli

Immunologia per corrette risposte immunitarie

L'immunologia opera nell’ambito delle scienze biomediche con lo studio e la cura delle infezioni e delle deficienze nella…

Immunodeficienza: deficit delle difese immunitarie

L'immunodeficienza è una condizione patologica di alterazione del sistema immunitario, che si caratterizza con frequenti, lunghe…

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 10/12/2016