Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Anguria e melanzana, frutta e verdura di agosto

Indietro

Anguria e melanzana, frutta e verdura di agosto

Anguria - istockphotos.com
Anguria - istockphotos.com






vota


Siamo agli inizi di agosto, il mese caldo per eccellenza, e oggi vi presento due alimenti molto amati e consumati in estate per la loro freschezza e le proprietà nutrizionali che aiutano il corpo a reagire al grande caldo estivo: l’anguria e la melanzana, frutta e verdura del mese di agosto.

 

Anguria: proprietà nutrizionali e benefici

Chiamato anche melone d’acqua (in inglese Watermelon), l’anguria porta già nel nome il suo principale costituente: l’acqua. Ne contiene, difatti, fino a 95 gr per ogni 100 gr di prodotto, e questo lo rende un frutto molto dissetante e idratante consigliato nella stagione estiva proprio per la sua capacità di rifornire le scorte di acqua del nostro organismo, spesso ridotte a causa del caldo afoso dell’estate.

 

Poco conosciute ma non meno importati sono però le sue proprietà nutrizionali dovute in particolare alla presenza di un aminoacido, la Citrullina, che svolge importanti funzioni nel nostro organismo. Alcuni recenti studi hanno indagato le proprietà del succo di anguria nell’alleviare i dolori muscolari negli atleti, dimostrando che il succo di anguria pastorizzato conserva una ottima biodisponibilità dell’aminoacido Citrullina e contribuisce a ridurre il dolore muscolare dovuto all’esercizio fisico già dopo 24 ore.

Inoltre, partendo dall’aminoacido Citrullina, il nostro organismo è in grado di sintetizzare un altro aminoacido, l’Arginina, che svolge importanti funzioni per l’apparato cardiovascolare e il sistema delle difese immunitarie.

 

L’assunzione regolare di anguria assicura il mantenimento di adeguati livelli di Arginina (ma anche di Ornitina) nel sangue, un aminoacido noto anche per la sua importante funzione energetica: molti integratori idrosalini pubblicizzati in questi giorni di estate lo contengono!

 

Oltre a tutto ciò, il gusto e la freschezza di questo frutto lo rendono davvero appetitoso durante l’estate, sia consumato a fine pasto ma anche nelle infinite varianti in cui è possibile utilizzarlo, come per fantasiose insalate, sorbetti o ghiaccioli dissetanti, per una macedonia, etc. Difatti, il contenuto di acqua, citrullina e altre sostanze non meno importati come il potassio contenute nell’anguria non varia in seguito alle modalità di preparazione di questo frutto che, pertanto, conserva le sue proprietà nutrizionali anche quando non è consumato immediatamente dopo la sua apertura.

 

Valori nutrizionali per 100 gr di anguria (fonte INRAN):

Kcal: 16
Lipidi: tracce
Proteine: 0,4 gr
Carboidrati: 3,7 gr
Fibra alimentare: 0,2 gr
Potassio: 280 mg

 

Melanzana: proprietà nutrizionali e benefici

La melanzana è uno dei principali ortaggi di agosto. Ricca di acqua come l’anguria e molti ortaggi estivi, la melanzana è la regina della caponata siciliana e di molti piatti della tradizione gastronomica italiana.

 

La melanzana apporta poche calorie per 100 gr di prodotto e questo la rende indicata i tutti gli stili alimentari volti alla perdita di peso, purchè durante la sua cottura e preparazione sia posta particolare attenzione alla quantità di grassi e condimenti utilizzati.

 

Il sapore pungente e amarognolo proviene da alcune sostanze contenute nella buccia esterna della melanzana, che hanno proprietà detossificanti per il fegato e la colecisti, mentre il suo discreto quantitativo di fibra alimentare favorisce il buon funzionamento e la regolarità del sistema gastrointestinale, modulando l’assorbimenti di nutrienti come i carboidrati e i grassi, favorendo così il mantenimento di adeguati livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

 

Il buon contenuto di acido glutammico rende la melanzana una valida alleata di tutti gli atleti e sportivi in generale, ma anche indicata in tutte le alterazioni infiammatorie dell’intestino come, ad esempio, la sindrome dell’intestino irritabile e, infine, non va dimenticato il discreto quantitativo di sostanze antiossidanti apportate da questo ortaggio, come gli antociani di cui abbiamo ampiamente parlato nei mesi scorsi.

 

Valori nutrizionali per 100 gr di melanzana (fonte INRAN):

Kcal: 18
Lipidi: 0,4 gr
Proteine: 1,1 gr
Carboidrati: 2,6 gr
Fibra alimentare: 2,6 gr

Contatta il Dietista Dott. Simone Marata per chiedere consigli sulla tua dieta quotidiana.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 10/08/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.