Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Cosa bere e mangiare per proteggere il cuore dal caldo estivo

Indietro

Cosa bere e mangiare per proteggere il cuore dal caldo estivo

Salute del cuore in estate
Salute del cuore in estate - iStockphoto.com






vota


Alt – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus dà alcuni consigli per proteggere il cuore dai disturbi di salute a cui è esposto durante l’estate.

 

Un effetto immediato delle alte temperature è l’aumento della sudorazione, la conseguente perdita di liquidi e sali minerali, e il calo di pressione che si ripercuote sul battito cardiaco rendendolo più accelerato. Questo processo innescato dal caldo estivo mette a rischio la salute cardiovascolare di alcune fasce della popolazione: i bambini, le donne in gravidanza e gli anziani.

 

Gli effetti della disidratazione non sono improvvisi ma si manifestano pian piano attraverso disturbi come bocca secca, leggera emicrania, difficoltà di concentrazione. Ciò rappresenta un vantaggio: nel momento in cui si avvertono i primi sintomi è importante intervenire subito per evitare un peggioramento.

 

Il primo obiettivo è integrare i liquidi e i sali minerali persi con la sudorazione. Via libera, dunque, all’acqua fresca – mai ghiacciata. Com’è risaputo, bere 2 litri di acqua al giorno assicura un’idratazione adeguata all’organismo, e bere dell’acqua per contrastare i primi sintomi della disidratazione ha un immediato effetto benefico su tutto l’organismo.

 

Non solo acqua: anche il cibo contiene liquidi. Gli alimenti più ricchi di acqua sono le verdure a foglie, i cetrioli e la frutta, quella estiva in modo particolare. Basta mangiare una fetta di anguria o di melone per sentirsi subito ristorati.

 

Chi pratica sport perde una gran quantità di liquidi e sali minerali. Questo è particolarmente vero in estate, quando aumenta la necessità di dare all’organismo acqua e bevande energetiche importanti per gli sportivi. E in alternativa alle bevande energetiche arricchite con potassio, Alt propone un infuso ricco sia di sali minerali che di vitamine da preparare al mattino e sorseggiare nel corso della giornata: basta preparare un tè leggero con 2 litri di acqua, lasciarlo raffreddare e aggiungere frutta di stagioni a pezzi, un po’ di menta, basilico e finocchio o gambo di sedano.

 

Inoltre, allenarsi al fresco della sera ed evitare gli alcolici, vino compreso, sono buone abitudini per prevenire i rischi cardiovascolari legati alle alte temperature.

 

Per maggiori informazioni, consulta il sito dell’Alt e rivolgiti ai nostri specialisti nel forum di cardiologia.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 29/09/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.