Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Dieta di Natale: come evitare i disturbi gastrointestinali

Indietro

Dieta di Natale: come evitare i disturbi gastrointestinali








vota


Torniamo a parlare del comportamento da tenere a tavola durante le feste natalizie e oggi, invece dei consigli di alimentazione, vediamo come evitare i piccoli e grandi fastidi che possono disturbare un momento così bello come l’irrinunciabile abbuffata di Natale.

Avete mai avuto problemi di disturbi gastrointestinali? Probabilmente sì, e da una ricerca fatta dall’ANIFA (Associazione Nazionale dell’Industria Farmaceutica dell’Automedicazione) è emerso che circa il 23% degli italiani tra i 15 e i 64 anni soffre di acidità di stomaco, indigestione, diarrea o stipsi durante delle festività natalizie.

Come evitare i disturbi gastrointestinali a Natale? Il motivo principale dei problemi legati alla cattiva digestione e non solo derivano da atteggiamenti sbagliati che, puntualmente, si ripetono ogni anno in questo periodo:

  • mangiare grandi quantità di pietanze ipercaloriche e troppo elaborate;
  • bere troppo alcol durante i pasti;
  • adagiarsi al dolce far niente post prandiale;
  • essere convinti che fumare una sigaretta aiuti la digestione.

Se quest’anno volete godervi la tavola delle feste senza avere brutte sorprese, dovreste evitare tutti i comportamenti segnati in elenco, seguire i consigli che vi abbiamo dato nei post precedenti riguardo la dieta di Natale e ricordare che basta non eccedere nelle quantità e fare una passeggiata dopo i pasti.

Accade spesso che, oltre ai fastidi dell’apparato digerente, a rovinare le feste di Natale ci si metta anche l’influenza stagionale. In questo caso si può intervenire subito ricorrendo ai farmaci di automedicazione che alleviano la febbre e i sintomi del raffreddore, e facilitano la digestione.

I farmaci di automedicazione sono farmaci a tutti gli effetti, per questo è indispensabile leggere il bugiardino e seguire i consigli del farmacista.

I viaggi all’estero, magari in località esotiche, sono un altro elemento che potrebbe mettere a dura prova la salute di stomaco e intestino. Oltre che ai soliti disturbi gastrointestinali, trascorrere le vacanze di Natale all’estero espone al rischio di intossicazioni alimentari anche piuttosto gravi, e in passato vi abbiamo già proposto i nostri consigli per evitarla.

Come vedete la dieta di Natale è impegnativa perché prevede numerose accortezze, ma ne varrà la pena: il benessere a tavola è indispensabile per stare bene sempre, anche prima e dopo le feste natalizie.


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Scienza dell' alimentazione



Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 10/12/2019 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.