Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Falloplastica di allungamento del pene: quali rischi?

Indietro

Falloplastica di allungamento del pene: quali rischi?








vota


Articolo aggiornato il 10 luglio 2017.

 

La falloplastica per l’allungamento del pene è un intervento chirurgico nato per la risoluzione di traumi e problematiche di salute, e che negli ultimi anni è richiesto quasi esclusivamente per fini estetici. Tanto è vero che nel 2006 il Centro di Medicina Sessuale di Milano ha proposto la designer laser falloplastica, una divisione medica dedicata alla progettazione e realizzazione del membro maschile in base ai bisogni e alle richieste dell’uomo.

Molti uomini, dunque, non hanno bisogno della falloplastica ma si sottopongono all’intervento chirurgico per sentirsi più sicuri e a proprio agio. Questi uomini, però, sono quasi sempre ignari dei rischi a cui vanno incontro.

 

Come si svolge un intervento di falloplastica

 

La falloplastica si esegue principalmente in due modi: taglio del legamento sospensorio oppure inserimento nel pene del grasso corporeo preso da un’altra zona del corpo.

Nel primo caso, con il taglio del legamento sospensorio viene reciso il legame tra il membro e il resto del corpo e questo provoca un allungamento del pene dai 2 ai 4 cm, ma solo in posizione rilassata. In seguito alla falloplastica per l’allungamento del pene l’uomo può avere difficoltà di erezione e di mantenimento della stessa, oltre a sentire un calo della forza sessuale anche a causa del ridotto angolo di erezione.

 

Nel secondo caso di falloplastica, per allungare e ingrossare il pene viene inserito il grasso prelevato da un’altra zona del corpo. In effetti, così facendo aumentano le dimensioni del membro, ma il rischio maggiore è che l’adipe inserito venga assorbito fino a riportare il membro maschile alle dimensioni originarie. Anche con questa tecnica l’uomo può andare incontro a problemi di erezione, calo della forza sessuale, strappi e lesioni.

 

Quali sono le controindicazioni della falloplastica? Le più frequenti sono: perdita di sensibilità del membro, aspetto deforme, possibile impotenza, profonda cicatrice visibile con facilità, erezioni dolorose, cattiva circolazione al membro e ai testicoli, danni diffusi ai nervi del pene, infezioni virali.

 

Ai pericoli appena elencati si aggiunge l’allarme di affidarsi a medici chirurghi improvvisati. Le tecniche per la falloplastica non si apprendono attraverso la specializzazione bensì con studi mirati. In Italia fioccano i medici improvvisati nella falloplastica per l’allungamento del pene, in realtà i chirurghi competenti in falloplastica si contano sulle dita di una mano. Il nostro consiglio è: prima di prenotare l’intervento assicuratevi di affidarvi a un medico chirurgo specializzato in falloplastica.


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Chirurgia plastica



9 commenti

  1. mcgyver79 ha detto:

    Salve, mi sapete consigliare un bravo medico di Catania specializzato in falloplastica?
    Grazie e distinti saluti.

  2. Giovanni ha detto:

    Salve sono Gianni da Napoli volevo sapere a Napoli a chi potrei rivolgermi per un intervento di Fallopastica
    Grazie Mille

  3. Giuseppe ha detto:

    Buongiorno,

    vi scrivo per avere un consiglio. Mi è stato proposto un intervento di recisione del legamento sospensorio dal Dott. Guarriello che lavora presso l’Ospedale di Andria. Vorrei sapere se potreste indicarmi medici specializzati relativamente al suddetto intervento nella mia zona (prov. BT – BA) o se avete informazioni circa il summenzionato dottore. Vi ringrazio anticipatamente e saluto cordialmente.

  4. antonino ha detto:

    salve a tutti sono un uomo di 38 anni.
    Soffro da tempo di forte depressione legata alle dimensioni dle pene. che in erezione in circonferenza non arrivano a 11 cm

    Ho preso appune tamento per mettere le protesi pericavernose dal dottor jamal salhi che ne penzate?

  5. Stefano ha detto:

    Salve sono Stefano dalla provincia di Treviso.Vorrei qualche informazione.Vorrei fare l’intervento di ingrossamento del pene.Ci sono strutture e medici competenti e professionali in veneto.E questo tipo di intervento è definitivo e sicuro?Vi ringrazio.

  6. felipemelo ha detto:

    Gentile Dottore vorrei sapere se a Torino ci sono dei chirurghi che si occupano di fallo plastica senza incappare in medici improvvisati


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 02/07/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.