Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Lifesum app: mangiare bene e stare in forma senza stress

Indietro

Lifesum app: mangiare bene e stare in forma senza stress

Lifesum, app per imparare a mangiare bene
Lifesum, app per imparare a mangiare bene - iStock






vota


Lifesum è un’app per imparare a mangiare bene e tenersi in forma nel modo giusto, rispettando il proprio bisogno energetico. Nata in Nord Europa, in poco tempo ha conquistato circa 1 milione di utenti attivi al mese, oltre 9.5 milioni di download e Apple le ha conferito il premio per la Miglior app del 2013 su iTunes.

 

La prova costume si avvicina e con lei la voglia di tornare in forma e sentirsi scattanti, leggeri e carichi di energia. Tutto questo può derivare solo da un equilibrato rapporto tra la dieta quotidiana e l’attività fisica. La scelta dei cibi e delle quantità da portare a tavola influisce in modo determinante sullo stile di vita di ognuno di noi, non solo peso forma ideale ma anche benessere interiore e salute. Lifesum è un’app sviluppata in Scandinavia da un team di programmatori con la supervisione della nutrizionista Lovisa Nilsson che, consapevole dell’importanza del cibo, ha guidato il team di lavoro per sviluppare uno strumento intuitivo, divertente e semplice da usare per tutti gli utenti che desiderano avere uno stile di vita migliore, a partire dal corretto regime alimentare.

 

Come funziona Lifesum?

Dopo aver scaricato l’app, si può scegliere di usare la versione gratuita oppure sottoscrivere una delle diverse soluzioni dell’abbonamento gold. Per prima cosa, l’app Lifesum chiede di inserire tutti i dati che riguardano peso, altezza, attività fisica abituale e misure come giro vita, giro braccio e coscia. Definito l’obiettivo da raggiungere, l’app indica il risultato che si può raggiungere in una settimana, sempre che l’utente rispetti il programma. A questo punto, sullo schermo dello smartphone appare un cerchio diviso in 5 sezioni che rappresentano colazione, merenda, pranzo, cena e attività fisica: ogni giorno, il cerchio si colorerà di verde se il programma è stato rispettato, altrimenti ci sarà un colore diverso in corrispondenza della fetta su cui non si è stati attenti.
Grande attenzione è data anche all’acqua: per stare bene, si sa, è necessario bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno. Lifesum permette all’utente di indicare quanta acqua si è soliti bere e invia un alert per ricordare di berne di più.

Lifesum, impostazioni iniziali

Come fa Lifesum a stabilire cosa serve, in quale quantità e se si è stati bravi? Cliccando ogni spicchio del cerchio, è possibile inserire gli alimenti mangiati a colazione, merenda, pranzo e cena, ed è possibile farlo o scrivendo il nome del cibo, o scattando una fotografia al codice a barre oppure scegliendo il prodotto dal database dell’app che contiene oltre 5 milioni di alimenti. Di ciascuno di essi, inoltre, si deve selezionare la tipologia, per esempio la marca, la varietà, il gusto, eccetera. In base ai dati personali inseriti all’inizio e all’alimentazione tipo di ogni giorno, Lifesum calcola l’apporto calorico necessario, quante calorie sono state consumate e suggerisce cosa si può migliorare per stare bene e tornare in forma.
Chi usa Lifesum può monitorare l’andamento delle proprie attività anche grazie alla connessione dell’app con altri strumenti come RunKeeper, Withings e Moves, e scegliere di condividere i propri miglioramenti o traguardi sui social, soprattutto su Facebook.

 

Imparare a conoscere il cibo e il proprio bisogno energetico

Lifesum è un’app molto apprezzata dagli utenti di tutto il mondo perché rappresenta uno strumento semplice e diretto per conoscere com’è fatto ciò che mangiamo, non solo il singolo alimento, ma quell’alimento proposto da una determinata marca in una specifica variante di gusto o altro. È una particolarità che rende l’app aderente al proprio stile di vita e le permette di dare suggerimenti davvero su misura.
Con la versione gold è possibile anche scindere i carboidrati in zuccheri, fibre, grassi saturi e insaturi, conoscere il grado di colesterolo, potassio e dei singoli sali minerali che, presenti nell’alimento, concorrono a definire la dieta corretta e giusta per il singolo utente. Ancora, si può accedere alle informazioni anche circa gli impercettibili cambiamenti corporei in modo da imparare cosa fare per riorganizzare meglio i pasti e le proprie abitudini alimentari.

 

Ricette tramite e-mail

Lifesum, ricetta tramite e-mail

Cambiare il proprio stile di vita è tutt’altro che facile per questo, accanto a uno strumento intuitivo come l’app Lifesum, è importante avere il supporto di ricette che mostrano come cucinare e abbinare alimenti che, probabilmente, non si è mai pensato di abbinare o cucinare in quel modo. Le ricette arrivano nella propria casella di posta elettronica all’indirizzo con cui si è creato l’account, e sono scritte con un linguaggio fresco, diretto, e sono corredate da immagini per invogliare l’utente a provare il nuovo pasto. Da qui, si passa all’invito a cliccare sull’app Lifesum per saperne di più.


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Scienza dell' alimentazione



5 commenti

  1. robysol ha detto:

    Buongiorno a tutti. Io uso da tempo Lifesum , e con buoni risultati…
    Ho attivato la versione Premium.
    Una domanda: c’è qualche utente che mi sa dire se la sua versione legge correttamente le calorie bruciate dall’applicazione Salute di iPhone (che ne è la fonte)?
    a me spesso le calorie importate da Lifesum sono un centinaio in più (almeno) di quelle riportate…
    Grazie

  2. Oliviero Gessaroli ha detto:

    Mi sono iscritto alla vostra App, scegliendola tra diverse. Nell’utilizzrla ho riscontrato che una porzione di pasta al pomodoro di 67 g non può essere 47 kcal. Ho sospeso per il momento l’utilizzo della vostra app in attesa di una vostra verifica e risposta in merito. Non vorrei che ci fossero altri errori di questo genere.
    Grazie
    Saluti

  3. Annalù ha detto:

    Buongiorno, ho scaricato la vostra app! È davvero molto bella e m’interessa e sarei interessata a scaricare la versione premium, l’unico intoppo che trovo è che non ci sono le ricette in italiano…
    Potete aiutarmi? C’è un opzione e io non la vedo?
    Grazie
    Saluti

  4. signorina_aquilone ha detto:

    Buongiorno!la sto usando da soli due giorni quindi è presto per vedere i risultati,ma per ora la trovo una bella app! Ho un unico dubbio: mi sembra di mangiare tantissimo rispetto alle classiche diete che ho provato..possibile? È normale?
    Grazie mille!

  5. Marina ha detto:

    Salve, io sto usando lifesum, e mi trovo molto bene, solo un piccolo problema per le ricette che sono in inglese. Come posso cambiare la lingua ???? Grazie e saluti


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 30/10/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.