Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Perché il vaccino gratuito contro l’HPV è poco usato

Indietro

Perché il vaccino gratuito contro l’HPV è poco usato

Vaccino per prevenire l'HPV
Vaccino per prevenire l'HPV - iStockphoto.com






vota


Protegge da condilomi, tumore al collo dell’utero, vagina, ano, bocca e faringe, è gratis per le ragazze di 12 anni: il vaccino contro l’HPV è tutto questo, ma è ancora poco richiesto.

 

A partire dal 2007/2008, il Ministero della Salute ha fissato l’obiettivo di prevenire i tumori e i disturbi collegati al papilloma virus in almeno il 95% delle ragazze, per questo ha reso disponibile gratis, in tutta Italia, il vaccino contro l’HPV. A otto anni di distanza, il traguardo sembra distante: solo il 70% degli aventi diritto richiede il vaccino contro l’HPV.

 

La motivazione di una tale bassa adesione è prima di tutto la scarsa informazione circa le modalità di contagio, prettamente sessuale, e le conseguenze che il papilloma virus ha, per esempio è responsabile di circa il 75% dei casi di tumori all’utero.

 

Per Carmine Pinto, presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), la risposta a una così bassa richiesta di vaccinazioni contro l’HPV deve essere una capillare campagna di sensibilizzazione rivolta sia alle ragazze sia ai medici oncologi che sono invitati a fare tutto il possibile per superare la diffidenza e mostrare alle adolescenti l’efficacia del vaccino per prevenire il contagio da papilloma virus.

 

I timori per la scarsa conoscenza degli effetti di questo specifico vaccino, inoltre, possono essere fomentati dall’attuale paura verso le vaccinazioni in generale, e anche in questo caso è necessario rendere disponibili più canali di informazione competente capace di rispondere a ogni dubbio e fugare tutte le perplessità.

 

Un altro aspetto sottovalutato riguarda i rischi che l’HPV ha anche sugli uomini. È sbagliato, e pericoloso, pensare che il papilloma virus colpisca solo le donne: secondo i dati AIFA, un terzo dei casi di infezione da HPV riguarda gli uomini che, al contrario delle donne, non hanno strumenti di prevenzione eccetto l’uso del preservativo. Anche i ragazzi, dunque, dovrebbero dunque conoscere come si manifesta, cura e previene l’HPV negli uomini. Consapevoli di questa necessità, nel 2015 Liguria, Puglia, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Calabria, Molise e le ASL di Sassari e Olbia hanno esteso l’offerta gratuita e attiva ai maschi nel 12esimo anno di vita.

 

Una maggiore richiesta di vaccini contro l’HPV significa una più diffusa diffusione della prevenzione oncologica, a partire da giovanissimi.

 

Approfondimenti: Il vaccino Hpv rende immuni
da tumori e condilomi, ma ancora troppi genitori non lo sfruttano.


1 commento

  1. mario mandarini ha detto:

    HA 67 ANNI SI RISCHIA DI CONTRARRE hpv?


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 04/08/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.