Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Piaghetta all’utero: cos’è e come si cura

Indietro

Piaghetta all’utero: cos’è e come si cura








vota


Articolo aggiornato il 10 luglio 2017.

 

Ectropion del collo dell’utero o ectopia cervicale sono i nomi scientifici di quella che è comunemente nota come piaghetta all’utero.

 

Cos’è la piaghetta? Anche se il nome incute un po’ di paura, in realtà non c’è nulla da temere: la piaghetta all’utero è un’anomalia ginecologica asintomatica e non pericolosa e che spesso si scopre per caso durante una normale visita ginecologica. Si parla di piaghetta all’utero quando il tessuto interno del collo dell’utero è riversato all’esterno e il ginecologo la riconosce perché vede una piccola macchia rossa.

 

Qual è la causa dell’ectropion? La piaghetta può essere congenita, dunque presente sin dalla nascita ma essere scoperta solo durante il primo controllo ginecologico, oppure può formarsi in seguito alla fase espulsiva del feto in una gravidanza, e altre volte è dovuta a uno squilibrio ormonale.

 

Quali sono i sintomi della piaga all’utero? Qualunque sia la causa della piaghetta, quest’anomalia è del tutto asintomatica, tranne nei casi in cui si formi un’infezione vaginale o persistano episodi di spotting durante i rapporti sessuali. La presenza dell’ectopia cervicale, infatti, espone all’acidità dell’ambiente vaginale un tessuto che normalmente è interno, per questo aumentano le possibilità che si sviluppino infezioni vaginali o altri episodi anomali, tutti da riferire al proprio medico.

 

Ci sono cure efficaci? In molti casi non serve alcuna cura per la piaghetta perché va via da sé, altre volte basta una terapia a base di ovuli per farla sparire. In situazioni più gravi o complicate si ricorre alla cosiddetta bruciatura, tecnicamente diatermocoagulazione, che elimina la piaghetta e con lei i pericoli di infezioni batteriche.

 

Ogni caso è diverso dall’altro, per questo è importante fare le periodiche visite di controllo ginecologico e, in presenza di una piaghetta all’utero, il ginecologo valuterà la cura da adottare.


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Ginecologia



Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 11/07/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.