Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Sudore: come evitare il cattivo odore?

Indietro

Sudore: come evitare il cattivo odore?

Sudorazione eccessiva
Sudorazione eccessiva - iStockphoto.com






vota


Sudare è inevitabile. Quando le temperature si alzano il corpo si surriscalda e ha bisogno di riequilibrare il calore: la soluzione è sudare. Le ghiandole sudoripare estrapolano i liquidi dal sangue e li trasportano verso l’epidermide per raffreddarla e, al tempo stesso, espellere le tossine.

 

Il punto dolente di questo necessario processo fisiologico è il cattivo odore. A provocare la tanto temuta e odiata puzza di sudore sono i batteri presenti nelle zone più interessate dalla sudorazione, ascelle e inguine. In queste parti del corpo il sudore si attacca ai follicoli piliferi e viene consumato da batteri e lieviti causando il cattivo odore.

 

Deodorante e antitraspirante: qual è la differenza?

Partiamo dalla distinzione delle due tipologie di prodotto di uso quotidiano usate per profumare le ascelle: deodoranti e traspiranti. Il deodorante toglie il cattivo odore, l’antitraspirante limita la produzione di sudore chiudendo, parzialmente, i pori dai quali fuoriesce. Detto ciò, è chiaro che a chi soffre di sudorazione copiosa è consigliato l’uso di un antitraspirante, mentre coloro che lamentano cattivo odore dovrebbero scegliere il deodorante giusto per la propria pelle, una veloce panoramica delle tipologie disponibili: secco per avere una maggiore sensazione di asciutto, spray per trovare il giusto compromesso tra buon odore e freschezza, crema e roll-on più adatto alle pelli sensibili.

 

Si può limitare il sudore e controllare il cattivo odore?

La sudorazione è il naturale processo che consente di rinfrescare il corpo quando la temperatura è troppo alta, ma per evitare una sudorazione eccessiva e il conseguente cattivo odore non basta scegliere il prodotto più adatto, ma è necessario adottare poche ed efficaci abitudini:

 

  1. Lavarsi prima di applicare il deodorante. Un consiglio banale ma non scontato.
  2. Sostituire gli abiti in microfibra con altri di cotone e di lana, tessuti che lasciano traspirare la pelle.
  3. Mettere l’antitraspirante anche prima di andare a dormire: agirà durante la notte e al risveglio il cattivo odore sarà drasticamente diminuito o assente.
  4. Bere molto, specie nei giorni caldi: con una pelle ben idratata dall’interno, le ghiandole sudoripare non devono estrarre liquidi dal sangue.
  5. Concedersi ogni giorno un momento di assoluto relax per scaricare l’ansia, lo stress e il nervosismo, fattori che favoriscono una sudorazione abbondante.

 

E se nonostante questi consigli il sudore continua ad essere abbondante e con cattivo odore, è il caso di rivolgersi al proprio medico curante: l’eccessiva sudorazione potrebbe essere il sintomo di disturbi come l’iperidrosi.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 30/09/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.