Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Cistite, sintomi e cura a un diffuso fastidio intimo

Indietro

Cistite, sintomi e cura a un diffuso fastidio intimo








vota


La cistite è un’infiammazione batterica dell’uretra e della vescica causata da alcuni batteri provenienti dall’intestino – come l’escherichia coli – o da altri esterni.
La conformazione fisica delle donne fa sì che siano interessate dalla cistite più di quanto lo siano gli uomini, ma in entrambi i casi il disturbo si manifesta allo stesso modo.

Sintomi. La cistite si riconosce da determinati segnali:

  • difficoltà a urinare;
  • minzione dolorosa;
  • frequente stimolo a urinare;
  • dolore al basso ventre;
  • presenza di sangue nelle urine – ematuria.

A volte una cistite acuta si può manifestare con mal di schiena e febbre, in tal caso è necessario rivolgersi subito a un medico.

Cause. L’infiammazione batterica che provoca la cistite può essere dovuta a molteplici fattori:

  • scarsa igiene intima;
  • uso di biancheria intima in tessuto sintetico;
  • indumenti troppo stretti;
  • stitichezza;
  • vita sedentaria;
  • esposizione al temperature troppo calde o troppo fredde;
  • uso di farmaci come immunosoppressori, antitumorali, cortisonici e antibiotici;
  • rapporti sessuali non protetti;
  • alimentazione sbagliata.

Rimedi. Per curare la cistite bisogna evitare comportamenti che possano facilitarne la presenza:

  • osservare una corretta e costante igiene intima, lavandosi dal davanti verso il didietro in modo da evitare il passaggio dei batteri anali;
  • preferire la biancheria di cotone che lascia traspirare le parti intime senza aggredirle;
  • indossare pantaloni non aderenti, altrimenti il tessuto sfrega sul pube provocando attrito e infiammazione;
  • combattere la stitichezza, per ridurre il passaggio dei batteri dall’intestino alla vescica;
  • fare attività fisica;
  • lavarsi le parti intime prima e dopo il rapporto sessuale;
  • arricchire l’alimentazione con fibre, liquidi e alimenti particolarmente adatti a contrastare il disturbo, come il mirtillo rosso dalle qualità benefiche contro la cistite.

Se hai il sospetto di avere la cistite, la prima cosa da fare è un’analisi delle urine: se il numero di leucociti (globuli bianchi) è elevato, se i globuli rossi, i batteri e i nitriti hanno valori significativi e se c’è un’ aumento del PH, allora c’è la cistite. Il medico saprà indicare la giusta terapia farmacologica unita all’alimentazione corretta per curare la cistite.

___________________________
Urologi consigliati da ABCsalute

Dr Filippo Menchini Fabris
Centro Medico Col di Lana
Euro Medical Check S.a.s.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 14/07/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.