Indietro

Dr Marco Diena

Cardiochirurgo

Menu
laurea

    11/11/1985 - Medicina e Chirurgia (Torino)

    Iscrizione all'albo

    17/03/1986 - Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di Torino (Ordine della Provincia di Torino) n. 0000013739

    Specializzazione

    Chirurgia

    Abilitazione

    1985 /2  - Medicina e Chirurgia (Torino)


Tra le malattie cardiovascolari ci sono l’infarto e l’ictus

Prevenire le malattie cardiovascolari significa allontanare infarto e ictus

Scritto da
Dr Marco Diena

Pubblicato il
27/06/2012

Prevenire le malattie cardiovascolari. Abbiamo già detto che la prima regola per prevenire le malattie cardiovascolari, e di conseguenza infarto e ictus, è evitare il fumo sia attivo che passivo.

La seconda regola per prevenire le malattie cardiovascolari è quella di controllare gli altri fattori di rischio come la pressione arteriosa.

 

La pressione alta. Noi sappiamo che nella popolazione italiana un terzo dei soggetti ultrasessantacinquenni soffre di ipertensione arteriosa, cioè di pressione alta, e di questi soggetti in realtà soltanto una parte lo sa e viene curata bene.

È allora importante, soprattutto una volta superati i cinquantacinque - sessant’anni, controllare la pressione arteriosa che deve essere mantenuta di solito tra valori di 130 di massima su 80 di minima.

Se la pressione supera questi valori bisogna rivolgersi al proprio medico curante per cercare una strategia adeguata.

 

Il perché del’ipertensione arteriosa. La pressione alta è così diffusa perché la nostra alimentazione è molto ricca di sale, di cloruro di sodio, il comune sale da cucina.

Non è soltanto però quello che si aggiunge negli alimenti ma quello contenuto in molti prodotti alimentari come i salumi e come anche il formaggio parmigiano.

 

Corretta alimentazione contro infarto e ictus. È quindi fondamentale, oltre all'abolizione del fumo, la corretta alimentazione perché mangiare in modo corretto abbassa anche il livello del colesterolo e quindi ci si difende dall'infarto e dall’ictus.

Corretta alimentazione vuol dire anzitutto mangiare pesce al posto della carne, frutta e verdura fresca, evitando assolutamente gli insaccati ovvero i salumi, la mortadella, ecc.; inoltre per quanto riguarda i condimenti è opportuno sostituire il burro con l’olio extravergine d'oliva che è il miglior condimento non solo per il suo gusto ma per la protezione delle arterie che esercita grazie al suo alto contenuto di vitamina E.

 

Una vita sana. È quindi importante che ogni individuo contribuisca attivamente a mantenersi in salute, non fumando, con una corretta alimentazione, controllando attentamente la pressione arteriosa e gli altri fattori di rischio che sono soprattutto il diabete e il sovrappeso.

 

Il sovrappeso. Le persone in sovrappeso sviluppano infatti più facilmente il diabete e l'ipercolesterolemia che uniti alla sedentarietà rappresentano un fattore di rischio aggiuntivo.

Chi è in sovrappeso e non svolge attività fisica almeno tre volte alla settimana è un soggetto più a rischio degli altri.

 

La Cardioteam Foundation da anni fa prevenzione per le malattie cardiovascolari sia nelle scuole sia nelle istituzioni ospedaliere per sensibilizzare un vasto pubblico verso la prevenzione delle malattie cardiovascolari facendo attenzione ad evitare tutti i fattori di rischio.

 

La familiarità. Ciò che non possiamo modificare è la familiarità; cioè i soggetti che hanno avuto o hanno genitori con malattie cardiache sono geneticamente più esposti a tali malattie.

Per questa ragione coloro che hanno familiarità con l'infarto e l’ictus devono fare una particolare attenzione a tutti i fattori di rischio in modo da cercare di rimuoverli per poter avere più probabilità di vivere in salute.



clicca per votare






Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu
lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 17/10/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti