Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
silviasilvia98
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Salve! Mi chiamo Silvia e vorrei chiedervi un aiuto.
Nel corso della mia vita ho avuto vari problemi fisici, ma da agosto ad oggi la situazione è proprio peggiorata: ho avuto dei forti dolori alla tempia destra che riscontravo ogni qual volta muovessi la testa, anche minimamente per spostare i capelli. Successivamente ho avuto la febbre alta un paio di volte, a marzo ho avuto delle reazioni allergiche cutanee, la pelle era molto rossa e prudeva ovunque, ma ero convinta fosse per la mia intolleranza al tuorlo d'uovo, anche se prima non si era mai manifestata. Successivamente, sempre a fine marzo, ho avuto mal di gola e poi allergia fino a qualche settimana fa con tosse asmatica e catarro. Il catarro non è ancora andato via del tutto, purtroppo. Non mi spiego tutti questi problemi, non avrei idea di come fare. Cinque giorni fa, il colmo: nelle mie feci ho trovato dei corpi estranei, simili a dei chicchi, ma sui 6/7 millimetri. I corpi sono totalmente immobili e sembrano di un colore tra il giallo e il trasparente, non saprei descriverlo con esattezza. Inoltre ho sempre sofferto di stitichezza, in questi giorni vado regolarmente in bagno, ogni giorno una o due volte, niente diarrea. Il problema è che sto avendo davvero paura perché non so di cosa si tratti e, cercando su internet, ho trovato sia gli ossiuri che però si muovono nelle feci, che il verme solitario. C'è anche da dire che non perdevo peso da due anni nonostante fossi a dieta e il mese scorso mi sono pesata dopo qualche mese per poi scoprire di aver perso 7 chili mangiando normalmente, dolci e carboidrati inclusi. Potete aiutarmi? Oggi ho prelevato le feci da portare in laboratorio ma continuo ad essere terrorizzata e vorrei che qualcuno mi aiutasse. Il riscontro dei corpi estranei è avvenuto in contemporanea all'assunzione di latte di soia e cocco (intendo proprio il frutto, non il latte), che non avevo mai assunto prima. Pensavo fosse grazie a loro che stessi andando in bagno, poi però ho notato questi chicchi... E adesso non so cosa pensare. Tra i sintomi della tenia ho letto pressione alta, perdita di peso, nausea... Cosa ne pensate? Come sono le uova di tenia?
Inoltre sento un fruscio nell'orecchio sinistro da qualche mese, penso si tratti di acufeni. Sono andata dall'otorino ma non ha notato niente di strano.
Vi prego di aiutarmi, cordiali saluti.
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Ecografia per reflusso gastroesofageo

Il cardias è una valvola posta tra esofago e stomaco, e agisce come una sorta di tappo che serve a non far risalire i succhi gastrici dallo stomaco verso l’esofago e da qui fino alla gola, quando ciò ...

Visita Epatologica

La visita epatologica è eseguita da uno specialista in gastroenterologia esperto nella valutazione dello stato di salute di fegato, cistifellea e vie biliari.Al pari delle altre visite mediche, quella...

Visita Medicina Interna

L'internista è un medico che ha numerose competenze multidisciplinari tali da consentirgli di valutare patologie complesse e multifattoriali che, normalmente, necessitano dell'intervento di altrettant...

Colonscopia in sedazione profonda

La colonscopia, o rettosigmoidocolonscopia, è un esame diagnostico che permette l'osservazione totale e diretta delle pareti interne del colon. La colonscopia è un esame efficace per evidenziare la pr...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Diarrea

La dissenteria, o diarrea, è un disturbo della defecazione, caratterizzato da un'eccessiva emissione...

Sangue nelle feci. Quando preoccuparsi? Sangue nelle feci. Quando preoccuparsi?

A volte capita di trovare del sangue nelle feci. La reazione immediata può essere di spavento, non s...

Mosche volanti: un problema abbastanza frequente

Mosche volanti o macchie galleggianti. In inglese si chiamano floaters mentre per i latini erano mus...

Ossiuriasi infezione intestinale causata da un parassita Ossiuriasi infezione intestinale causata da un parassita

L’ossiuriasi è un’infezione intestinale provocata da un parassita chiamato Oxuriu...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.