Indietro

Buonissimo il pollo! Specie se parla italiano

clicca per votare







Scritto da

Starbene.it


Pubblicato il 01/04/2009

Modificato il 01/04/2009

Addenta senza timori la coscia di pollo: anche per quest'anno le carni avicole in vendita in Italia avranno l'etichetta che ne indica la provenienza. Il Ministero della Salute ha prorogato infatti l'ordinanza del dicembre 2007 che stabiliva le misure di protezione e sorveglianza contro l'influenza aviaria. Un provvedimento che ci mette al riparo da prodotti alimentari che arrivano da Paesi dove le norme di igiene e di conservazione degli alimenti non sono rigorosamente rispettate. A questo proposito ricorda che la dizione sull'origine si usa anche per le carni bovine e per l'olio, ma può essere posta volontariamente anche su altri prodotti. Una garanzia in più per portare sempre in tavola cibi sani e buoni.



Fonti:

Per approfondire: Vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/06/2017