Indietro

L'invenzione che ci ha cambiato la vita. L'autoabbronzante

clicca per votare







Scritto da

Starbene.it


Pubblicato il 01/06/2010

Modificato il 12/07/2010

E pensare che doveva essere un dolcificante. Proprio così: l'autoabbronzante fu scoperto per caso verso la metà degli anni '50 dalla dottoressa Eva Wittgenstein. Studiando gli effetti del diidrossiacetone, una sostanza dolce indicata per i bambini diabetici, la scienziata scoprì che, se veniva a contatto della pelle, provocava macchie brune che non andavano più via. Da allora la cosmetologia ha fatto passi da gigante: da artificiose sfumature arancio a tintarella nature.



Fonti:

Per approfondire: Vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 07/12/2016