Indietro

Ripensa al passato per vivere meglio il presente

clicca per votare







Scritto da

Starbene.it


Pubblicato il 01/03/2009

Modificato il 01/03/2009

Davanti a una foto della tua vecchia classe del liceo ti senti struggere di tenerezza? Pensi con affetto a certi periodi della tua vita ormai passati per sempre? La parola nostalgia ti lascia sul viso un mezzo sorriso e ti fa affiorare mille pensieri? Non ti vergognare: il Professor Constantine Sedikides, Direttore del Centro di Ricerca dell'Identità Personale dell'Università di Southampton, ha studiato l'effetto della nostalgia sul nostro stato di salute mentale, arrivando alla conclusione che non è una debolezza ma una risorsa. Ci aiuta ad affrontare con più energia il presente. In pratica, le sensazioni che proviamo ricordando e rimpiangendo quel che è stato fanno da ponte tra ciò che eravamo e ciò che siamo, dandoci la sensazione che la nostra vita sia un percorso continuo, non una sequenza di momenti slegati uno dall'altro.



Fonti:

Per approfondire: Vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 29/05/2017