La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » POLIPOSI INTESTINALE

POLIPOSI INTESTINALE

Per poliposi intestinale si intende la presenza di escrescenze della parete (mucosa o sierosa) del colon. Si tratta di neoformazioni benigne che possono essere uniche o numerose e di varie dimensioni (da pochi millimetri ad alcuni centimetri). Possono essere peduncolati (sporgono dalla parete intestinale) o sessili (senza peduncolo adesi direttamente alla parete del colon).

CAUSE

I fattori di rischio di tale malattia sono:

  • Dieta ipercalorica
  • Fumo di sigarette
  • Abuso di alcool
  • Scarsa attività fisica
  • Obesità
  • Predisposizione familiare

DIAGNOSI

La diagnosi viene effettuata con:

  • Esame obiettivo che valuta la presenza di dolorabilità durante la palpazione superficiale o profonda dell'addome
  • Esami ematochimici che possono evidenziare la presenza di anemia e leucocitosi (aumento dei globuli bianchi nel sangue)
  • Esame delle feci per la ricerca del sangue occulto
  • Clisma opaco con mezzo di contrasto (bario) che ci permette di visualizzare delle immagini in cui l'intestino appare bianco ed i polipi scuri
  • Colonscopia effettuata attraverso l'introduzione di un tubo flessibile a fibre ottiche attraverso l'orifizio anale in grado di visualizzare direttamente su un monitor l'eventuale presenza di polipi. Al tubo è possibile applicare delle pinze che ci permettono di rimuovere polipi di piccole dimensioni o di eseguire delle biopsie sulle quali viene eseguito l'esame istologico.

TERAPIA

La terapia chirurgica prevede l'asportazione endoscopica radicale del polipo (polipectomia).

SINTOMI

Di solito i pazienti affetti da tale patologia sono asintomatici (senza sintomi), ma in alcuni può presentarsi:

  • Perdita cronica di sangue occulto nelle feci
  • Anemia (diminuzione della concentrazione di emoglobina nel sangue)
  • Rettorragia o ematochezia (perdita di sangue rosso vivo con le feci)
  • Stitichezza (alterazione dell'alvo con ridotta frequenza del numero di evacuazioni giornaliere) causata dall'ostruzione intestinale di polipi di grosse dimensioni
  • Coliche addominali (dolore crampiforme localizzato nell'addome inferiore)
  • Tenesmo (sensazione di urgente bisogno di evacuare) quando la presenza del polipo intestinale è in sede rettale

I medici consultabili appartengono ad una libera scelta di abcsalute.it e non sono integrati nella sintergia "Atlante Anatomico Dinamico" con l'Università LA SAPIENZA

Consulta i medici

Dr Gabriele Gallo
Agopuntura
Roma (ROMA)
Avatar
Laurea: Medicina e Chrirurgia (1970)

Consulta gli articoli

Gastroenterologia interviene anche sulle malformazioni

La gastroenterologia si interessa dello studio e della cura delle malattie del tratto gastrointestinale.   Le procedure…

Pancreatite: infiammazione acuta, ricorrente o cronica del pancreas

La pancreatite è l’infiammazione del pancreas. La pancreatite acuta è una malattia improvvisa in cui il paziente…

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 28/03/2017