Indietro

Ansia da prestazione: impossibilità a compiere determinate azioni

clicca per votare





Sintomi Sintomi Effetti sullla coppia Effetti sullla coppia Terapia psicologica Terapia psicologica


Scritto da

Massimo Miliani, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 09/06/2010

Modificato il 09/06/2010

L'ansia da prestazione è uno stato psichico caratterizzato da una risposta di tipo disadattativo che non permette al soggetto di compiere l'azione desiderata. Esistono due tipi di ansia da prestazione comunemente riconosciuti, quella relativa al superamento di un esame (scolastico, sportivo, lavorativo) e la cosiddetta ansia da prestazione sessuale, tipicamente maschile e caratterizzata da problemi di erezione e eiaculazione sistematici al momento dell'atto sessuale.

 

Sintomi dell'ansia da prestazione
La differenza principale tra ansia da prestazione e ansia generalizzata è data dal fatto che il soggetto affetto dalla prima tipologia vive una vita normalissima in quanto le crisi sono riconducibili solo nel momento ci si trova di fronte all'azione che provoca lo stato ansiogeno. I sintomi sono prevalentemente caratterizzati da forte stress, irritabilità e da insonnia, sintomatologie che aumentano di intensità man mano che ci si avvicina al compimento della prestazione. In casi gravi, lo stress può addirittura sfociare in attacchi di panico veri e propri. Le conseguenze dell'ansia da prestazione possono considerarsi gravi in quanto non permettono lo svolgersi sereno e naturale di alcune fasi della vita dell'individuo, andando addirittura a minare la visione del proprio rapporto col mondo.
Chi è affetto da ansia da prestazione generalmente arriva a deformare l'importanza dell'oggetto della sua ansia considerandolo l'unico vero motivo per vivere. Va da sè che i ripetuti fallimenti in questo senso possono provocare dei seri disturbi comportamentali. Nel caso di ansia da prestazione sessuale, a causa delle disfunzioni erettili, si può arrivare a mettere in discussione il rapporto di coppia, se non addirittura il rapporto con il sesso, arrivando in alcuni casi a escluderlo.

 

Fondamentale ricorrere a uno psicoterapeuta
L'ansia da prestazione, se non correttamente diagnosticata e soprattutto in caso di ripetuti e continui fallimenti, può sfociare in ansia generalizzata, depressione o altri disturbi psicologici. La terapia si basa sulla prescrizione di ansiolitici moderati alla vigilia di dell'evento scatenante l'ansia e su una terapia psicologica di supporto atta a far superare le motivazioni inconsce dell'insorgere dell'ansia (paura di non essere all'altezza). In casi lievi possono bastare degli oli essenziali con proprietà calmanti (valeriana). Nel caso di ansia da prestazione sessuale, può essere utile una visita preventiva dall'andrologo, per escludere reali cause fisiche alla base dell'impotenza maschile e una terapia di coppia al fine di creare una complicità con la partner, utile al superamento del blocco ansiogeno.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 03/12/2016