Indietro

Nevralgia: dolore intenso di un nervo, spesso il trigemino

clicca per votare





Dolore intenso Dolore intenso Piercing Piercing


Scritto da

Daniela Gallotti, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 05/08/2010

Modificato il 05/08/2010

La nevralgia è un dolore intenso lungo il percorso di un nervo: il dolore, intenso e bruciante e localizzato soprattutto là dove il nervo termina, è dovuto ad una patologia del nervo stesso, a seguito di un trauma, di un'infezione o di un'irritazione. Tra le tipologie di nevralgia più conosciute ci sono la nevralgia del glossofaringeo, la nevralgia posterpetica (conseguenza dell'herpes zoster o fuoco di Sant'Antonio) e soprattutto la nevralgia del trigemino.

 

La nevralgia del trigemino.
La nevralgia del trigemino è una manifestazione molto dolorosa del quinto nervo cranico, il trigemino, che innerva il viso. Colpisce in particolar modo le persone anziane o di mezza età: il dolore al volto è improvviso e può essere provocato da azioni normali come la masticazione, l'articolazione della parola, ma anche dal freddo o dalla stimolazione di un punto sensibile della bocca o del volto. Caratteristica della nevralgia del trigemino è la sua ricorrenza, a intervalli di settimane o mesi.
La terapia medica consiste nella somministrazione di carbamapezina, ma può rendersi necessario anche un intervento di devitalizzazione del nervo per renderlo insensibile oppure addirittura di resezione. Ovviamente con la resezione spariscono i sintomi, ma il paziente resta con un'anestesia permanente nella parte della faccia interessata. Oggi si pratica spesso un intervento meno invasivo di microchirurgia che isola l'arteria che comprime il trigemino.

 

Le cause.
Tra le cause della nevralgia del trigemino è stato indicato il danneggiamento della guaina mielinica di questo nervo: in questo modo gli impulsi elettrici che lo attraversano diventano eccessivi e irregolari e alcune regioni del cervello adibite all'inibizione del dolore vengono disattivate. La lesione può essere causata da un aneurisma, da un tumore, da una cisti nell'angolo ponto-cerebellare, da un'anomalia nel decorso di un'arteria che finisce per comprimere il nervo, da un trauma o persino da un piercing alla lingua. È stata anche riscontrata una correlazione della nevralgia con la sclerosi multipla, che infatti può danneggiare il trigemino così come altre parti del cervello.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 10/12/2016