La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » ANEURISMA

ANEURISMA

Per aneurisma si intende una dilatazione progressiva di un’arteria causata da una disfunzione della parete del vaso; un segmento arterioso per essere considerato aneurismatico deve raggiungere un diametro doppio di quello considerato normale.

l'aneurisma è una patologia che può interessare tutte le arterie dell’organismo ma più frequentemente colpisce:

  • l’aorta,
  • la femorale,
  • la renale,
  • le carotidi,
  • le arterie cerebrali.

Vengono colpiti maggiormente i pazienti di sesso maschile di età compresa tra i 65 e i 74 anni, questo dovuto all’allungamento della vita media e al miglioramento delle tecniche diagnostiche che permettono una diagnosi veloce.

CAUSE

Diversi fattori di rischio possono contribuire all’indebolimento delle pareti arteriose ed aumentare cosi il rischio di aneurismi:

  • aterosclerosi (malattia degenerativa dei vasi che consiste nella formazione sulle pareti delle arterie di placche ripiene di colesterolo che ostruiscono il passaggio del sangue),
  • fumo di sigaretta,
  • ipertesione arteriosa,
  • abuso di droghe,
  • consumo eccessivo di alcool,
  • infezioni ricorrenti,
  • diabete.

DIAGNOSI

La diagnosi nel 75% dei casi è casuale perché viene effettuata mediante indagini diagnostiche eseguite per altri motivi:

  • ecografia addome,
  • radiografia del torace,
  • TAC dell’encefalo,

L’ecografia viene utilizzata per fare la prima diagnosi e per seguire nel tempo gli eventuali aumenti di volume della parete del vaso in genere ogni 4 o 6 mesi. Ulteriori informazioni più specifiche in previsione dell’intervento chirurgico sono la TAC e la risonanza magnetica i quali aiutano a studiare più approfonditamente il segmento arterioso colpito. In alcuni pazienti è utile effettuare l’esame angiografico che studia la morfologia e il decorso dei vasi che si vogliono esplorare.

TERAPIA

Molti aneurismi non richiedono nessun intervento, ma vanno solo tenuti sotto controllo nel tempo per essere certi che non aumentino di volume.

La terapia chirurgica prevede l’inserimento di una protesi (con intervento tradizionale o tramite incisione all’arteria femorale) la quale ricostruisce il tratto vascolare aneurismatico.

SINTOMI

L’aneurisma può rompersi, causando un’emorragia massiva che può portare a morte il soggetto che viene colpito, la rottura di un’aneurisma cerebrale  è una situazione molto rischiosa che richiede un immediato intervento medico e si presenta con:

  • mal di testa improvviso e lancinante,
  • visione offuscata e doppia,
  • nausea e vomito,
  • perdita di coscienza,
  • confusione,
  • malessere generalizzato grave,
  • irrigidimento dei muscoli del collo.

I medici consultabili appartengono ad una libera scelta di abcsalute.it e non sono integrati nella sintergia "Atlante Anatomico Dinamico" con l'Università LA SAPIENZA

Consulta i medici

Consulta gli articoli

Neuropatia è il termine generico per indicare la sofferenza di nervi periferici

Neuropatia è il termine generico con cui si indica la sofferenza di una fibra nervosa: può avere una causa meccanica,…

Neurologia cura il sistema nervoso

La Neurologia è la branca della medicina proiettata sulle patologie organiche del Sistema Nervoso Centrale e cioè al…

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 08/12/2016