Prof. Dr Giorgio Calabrese

Specialista in Scienze dell'Alimentazione

Menu
laurea

    09/11/1977 -Medicina e Chirurgia (Catania)

    Iscrizione all'albo

    10/03/1978 - Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di ASTI (Ordine della Provincia di ASTI)

    Specializzazione

    09/07/1987 - Scienza dell'Alimentazione Indirizzo Nutrizionistico (Pavia)

    Abilitazione

    1977 /2  - Medicina e Chirurgia (Catania)


Dieta iperproteica, dieta a rischio


La dieta iperproteica non deve essere seguita. Non deve neanche iniziare e vi spiego anche il perché! Quando noi pensiamo alla nostra macchina abbiamo detto che abbiamo la benzina nella tanica, l'olio del motore nel motore, l'olio dei freni nei freni, l'acqua del radiatore nel radiatore. Se noi mettiamo uno solo di questi elementi fuori posto la macchina si ferma. Mettere una dieta iperproteica è come mettere fondamentalmente proteina.

Le diete a rischio. La dieta Atkins, oppure la dieta Scarsdale, la dieta South Beach, la dieta Zona, la dieta Lemme, tutte quello che volete.
Sono diete che partono dal concetto che se io metto la benzina la macchina cammina, ma i freni non funzionano se non mettiamo l'olio, ma se non mettiamo l'acqua nel radiatore il motore batte in testa in testa e si brucia la testata. La dieta iperproteica non è una dieta dimagrante, è una dieta che mette a rischio il rene, il fegato, il cuore e il cervello.

 

Solo dopo stravizi a base di carboidrati. Attenzione la dieta iperproteica è una dieta che uno potrebbe seguire dopo aver fatto delle abbuffate di carboidrati e grassi perché magari per 4 o 5 giorni ha mangiato tanta pasta, tanto riso, tanto pane, tanta frutta e non ha mai mangiato proteine; a quel punto con 2-3 giorni di dieta iperproteica si riequilibra. Non utilizzatela comunque se non quando un buon dietologo vi dica: solo per un giorno o due per rimettere equilibrio in ciò che avete squilibrato con carboidrati e grassi.


Videointervista del: 09/10/2009


Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/07/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti