Indietro

Noduli tiroidei: agglomerato di elementi cellulari nella tiroide

clicca per votare





Noduli tiroide Noduli tiroide Autopalpazione Autopalpazione Tumore tiroide Tumore tiroide


Scritto da

Daniela Gallotti, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 27/07/2010

I noduli sono la patologia tiroidea più diffusa, soprattutto tra la popolazione femminile: stando alle diagnosi, verrebbe da dire che la sua diffusione è piuttosto scarsa, ma dalle autopsie si è scoperto che la sua incidenza è molto più alta e che il problema sta semmai nel fatto che, in assenza di sintomi, è difficile individuare la malattia in tempo per la cura. Infatti non in tutti i casi i noduli tiroidei sono associati a un ingrandimento visibile della ghiandola, con la formazione del gozzo tiroideo. È proprio nel gozzo che si nascondono i noduli tiroidei: la formazione può essere singola o multipla e le dimensioni possono essere anche di qualche centimetro. L'autopalpazione è senza dubbio il riscontro più semplice e immediato per riconoscere eventuali noduli nella zona del collo, prima di procedere con un'ecografia: i noduli piccoli e solitari sono spesso asintomatici, mentre quelli di dimensioni superiori possono provocare compressione sugli organi vicini con disturbi alla respirazione, alla deglutizione e alla voce.

 

Non tutti i noduli tiroidei vengono per nuocere
Solo il 5% dei noduli tiroidei ha un'origine tumorale, di cui il carcinoma papillare è la forma più frequente. La maggior parte dei noduli resta di natura benigna.
È comunque meglio sottoporsi a esami diagnostici per riconoscere la natura dei noduli se in famiglia sono presenti alcuni casi di cancro tiroideo, se i noduli sono cresciuti rapidamente in consistenza, se è aumentato anche il volume dei linfonodi laterocervicali e se si sono manifestati disturbi da compressione (disfonia, disfagia).

 

Gli esami a cui sottoporsi per riconoscere la natura dei noduli tiroidei
Le indagini di laboratorio permettono di misurare il dosaggio di TSH, l'ormone ipofisario che controlla la tiroide, e degli ormoni tiroidei. Il dosaggio della calcitonina permette di identificare un eventuale carcinoma midollare della tiroide e quello degli anticorpi è in grado di riconoscere la presenza di un processo autoimmune in corso. Come abbiamo già detto, sono poi necessari esami strumentali come l'ecografia, per evidenziare struttura, dimensioni e contesto del nodulo, e soprattutto la scintigrafia tiroidea: un isotopo radioattivo dello iodio permette di distinguere i noduli funzionanti (caldi) da quelli non funzionanti (freddi). La diagnosi può essere di adenoma (benigno) o di carcinoma (maligno): in caso di tumore alla tiroide si procede con la chirurgia, ossia con un intervento di asportazione della tiroide e la somministrazione di una terapia sostitutiva di ormoni.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 07/12/2016