Indietro

Ipertrofia dei turbinati: difficoltà respiratorie causate da allergie e ipereattività nasale

clicca per votare





respirazione bocca aperta Difficoltà respiratoria spray nasali Spray nasali tubinati Aumento delle strutture ossee nasali


Scritto da

Massimo Miliani, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 04/08/2010

Modificato il 04/08/2010

L'ipertrofia dei turbinati è un aumento del volume dei turbinati, causa di difficoltà respiratorie. I turbinati sono quelle strutture ossee ricoperte da una mucosa ipervascolarizzata in grado di filtrare e riscaldare e umidificare l'aria respirata in modo da migliorare gli scambi gassosi.
I sintomi principali di turbinati ipertrofici sono la difficoltà respiratoria, che causa la cosiddetta respirazione “a bocca aperta”, secchezza delle fauci e tendenza a russare.

 

Due le cause principali.
L'ipertrofia dei turbinati può essere causata da una rinite allergica, quindi con la presenza di difficoltà respiratorie, starnuti, prurito e bruciori, oppure da un'iperattività nasale, che porta a uno stato simile a quello allergico ma causato da semplici cambi di temperatura o dal fumo di sigaretta. Anche l'abuso di spray nasali per la decongestione è considerata una delle cause dell'insorgere dell'ipertrofia dei turbinati.

 

Farmaci e operazione contro l'ipertrofia dei turbinati
Oltre all'ascolto del paziente, l'ipertrofia dei turbinati si può diagnosticare tramite radiografia del cranio volta a evidenziare una variazione del volume delle strutture nasali.
Nelle forme più lievi, l'ipertrofia dei turbinati si può guarire mediante l'utilizzo di farmaci cortisonici, mentre nei casi più gravi è necessario ricorrere all'intervento chirurgico che consiste nella riduzione della mucosa nasale ipertrofica (turbinectomia). Negli ultimi anni hanno preso piede tecniche meno invasive basate sulle proprietà del laser che è in grado di vaporizzare la mucosa ipertrofica senza intaccarne la superficie.

 



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 09/12/2016