Indietro

Aumenta in Italia il numero di persone sopravvissute a trapianto di fegato

clicca per votare





Aumenta in Italia il numero di persone sopravvissute a trapianto di fegato Aumenta in Italia il numero di persone sopravvissute a trapianto di fegato


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 21/09/2011

Modificato il 21/09/2011

In Italia, il numero di persone che sopravvivono ad un trapianto di fegato è più alta del previsto. A Glasgow, in occasione del Congresso Europeo sul Trapianto di Organi (ESOT), sono stati presentati i risultati di uno studio italiano che ha dimostrato l'elevato tasso di sopravvivenza a questa patologia, a distanza di dieci e vent'anni dall'avvenuto trapianto.

 

Infatti, lo studio che ha previsto l'analisi di 2.846 trapianti di fegato effettuati in 12 centri specializzati in trapianti in tutta Italia nel periodo 1983-1999, ha riportato una sopravvivenza del 76 per cento a un anno dal trapianto, del 61 a dieci anni e del 51 per cento venti anni dopo, un periodo lunghissimo per un trapianto e tutte le complicanze che può portare. Inoltre, sorprendentemente, queste statistiche non calano con l'aumentare dell'età del paziente, anzi: i 194 pazienti over 60 analizzati nello studio hanno fatto rilevare sopravvivenze persino superiori: il 63 per cento dopo dieci anni e il 52 per cento dopo venti.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 04/12/2016