Indietro

Capsaicina risultata sicura ed efficace contro la rinite non allergica

clicca per votare





Capsaicina risultata sicura ed efficace contro la rinite non allergica Capsaicina risultata sicura ed efficace contro la rinite non allergica


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 30/08/2011

Modificato il 30/08/2011

Il peperoncino, si sa, è un alimento piuttosto irritante e per alcune persone praticamente insopportabile senza versare molte lacrime. Eppure, secondo un nuovo studio, proprio dal peperoncino (Capsicum annuum) si potrebbe ricavare una sostanza in grado di trattare alcuni tipi di infiammazioni nasale.

 

Lo studio della University of Cincinnati, che compare sulla rivista Annals of Allergy, Asthma & Immunology, ha messo a confronto lo spray nasale ottenuto a partire dal Capsicum annuum con un placebo su 44 soggetti che erano affetti da rinite non allergica (congestione nasale, dolore e senso di pressione ai seni nasali) per un periodo di due settimane.

Il Capsicum annuum contiene la capsaicina che è l'ingrediente principale del peperoncino e produce una sensazione di calore. La capsaicina, inoltre, è il principio attivo di molti farmaci usati come analgesici temporanei, ed è regolarmente approvato dalla Food and Drug Administration, l'organo governativo statunitense preposto al controllo di alimenti e farmaci in commercio.

 

"Lo spray è risultato sicuro e efficace contro le riniti non allergiche" ha spiegato Jonathan Bernstein, che ha condotto la ricerca. I pazienti traevano sollievo dall'uso dello spray nasale con Capsicum nel giro di un minuto dal suo utilizzo. La rinite non allergica è solitamente causata da fattori ambientali, e può essere provocata da elementi come il clima, i prodotti chimici usati in ambiente domestico, i profumi.

Tuttavia, ci sono alcune persone che la sviluppano e non si riesce a sapere quale sia stata la causa che ha scatenato l'infiammazione. Si tratta dei primi test medici in cui la capsaicina ha mostrato di essere effettivamente capace di controllare in modo continuo i sintomi di una patologia. "E' un risultato molto importante, perché al momento attuale non conosciamo valide terapie per trattare le riniti non allergiche", ha concluso Bernstein.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 05/12/2016