Indietro

Dalla cute una nuova terapia per riparare il cuore danneggiato

clicca per votare





Dalla cute una nuova terapia per riparare il cuore danneggiato Dalla cute una nuova terapia per riparare il cuore danneggiato


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 11/07/2012

Modificato il 11/07/2012

Dalle cellule della pelle prelevate in pazienti con insufficienza cardiaca si potranno ottenere cellule in grado di riparare il cuore danneggiato.

Attualmente lo studio è stato effettuato in laboratorio in vivo e le fasi degli studi pre-clinici potrebbero impiegare ancora molti anni prima di essere traslati sull’uomo.

La ricerca ha utilizzato il metodo delle cellule staminali pluripotenti indotte umane (hiPSC), attualmente prelevate da soggetti giovani e non ancora disponibili da pazienti anziani e malati.

I ricercatori hanno isolato le cellule della pelle da due uomini con scompenso cardiaco e da queste si è ottenuta una 'terapia' di cellule staminali; risultate identiche alle cellule muscolari di un cuore sano.

Quando chirurgicamente si è proceduto al trapianto in cuore malato di ratto si è osservato che avevano capacità riparative minimizzando i potenziali rigetti d’organo.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 06/12/2016