Indietro

I rischi di un parto prematuro alla prima gravidanza

clicca per votare





I rischi di un parto prematuro alla prima  gravidanza I rischi di un parto prematuro alla prima gravidanza


Scritto da

AdnKronos Salute (Agenzia Giornalistica di Comunicazione)


Pubblicato il 10/02/2012

Modificato il 10/02/2012

Una madre che ha dato alla luce prematuramente il primo bambino ha maggiori probabilità di partorire un secondo figlio più piccolo rispetto all'età gestazionale anche se il parto arriva entro i termini naturali.

E' il risultato di uno studio della University of Public Health di Saint Louis che sarà presentato oggi negli States al 'The Pregnancy Meeting', riunione annuale della Society for Maternal-Fetal Medicine, a Dallas nel Texas.

 

''Nascere più piccoli comporta problemi significativi per la salute del bimbo che potrà incontrare, crescendo, difficoltà di sviluppo ed essere più spesso malato'', ha spiegato Jen Jen Chang, docente di Epidemiologia all'Università di Saint Louis e autore della ricerca.

''E' importante che i medici - ha continuato - monitorino con attenzione il peso e la crescita del feto nelle madri che hanno partorito presto alla prima gravidanza''.

 

Chang e colleghi hanno esaminato le registrazioni di nascita dello Stato del Missouri, analizzando i dati di 197.556 donne in gravidanza che tra il 1989 e il 2005 hanno dato alla luce un bambino.

I risultati hanno mostrato che il primo parto prematuro porta conseguenze anche sulla successiva gravidanza, in particolare sulla grandezza del secondo bambino che nasce più piccolo anche se partorito tra la 37esima e la 44esima settimana.



Fonti:

Per Approfondire: Vedi Link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 07/12/2016